cerca

Destinatari e modalità

Voucher scuola 2022/2023: ancora pochi giorni per richiederlo

C’è tempo fino al 21 giugno per fare richiesta dei voucher scuola

Scuola maturità

Si avvicina il termine ultimo per l’invio delle domande per l’ottenimento dei voucher scuola per l’anno scolastico 2022/2023. I ticket virtuali, pensati per favorire il diritto dei bambini allo studio, potranno infatti essere richiesti entro e non oltre martedì 21 giugno alle ore 12. 

I voucher scuola sono dei veri e propri buoni virtuali, corrispondenti a determinati valori in denaro e destinati agli studenti:

- residenti in Piemonte alla data di pubblicazione del Bando (11 maggio 2021);
- iscritti per l’anno scolastico 2021/2022 (inizio settembre 2021) a scuole primarie, secondarie di primo o secondo grado statali o paritarie appartenenti a Istituzioni scolastiche facenti parte del sistema nazionale di istruzione o a corsi di formazione professionale organizzati da agenzie formative accreditate ai sensi della legislazione vigente e finalizzati all’assolvimento dell’obbligo;
- che non abbiano già conseguito un titolo di studio di scuola secondaria e in ogni caso entro i 21 anni compiuti alla data di pubblicazione del bando (11 maggio 2021);
- che debbano assolvere il Diritto-Dovere all’istruzione e alla formazione ovvero conseguire un Diploma o, se prevista, una qualifica professionale triennale;
- il cui nucleo familiare di appartenenza abbia un indicatore della situazione economica equivalente in corso di validità (Isee anno 2021) non superiore a 26mila euro. Il valore Isee non dovrà essere indicato dal richiedente in quanto la Regione acquisirà direttamente le attestazioni Isee in corso di validità e presenti nella banca dati Inps alla data di chiusura del bando.

I voucher messi a disposizione dalla regione sono di due differenti tipologie: 

- il voucher “Iscrizione e frequenza” (Tipologia A) che può essere utilizzato per pagare le rette di iscrizione e frequenza delle sole scuole paritarie;
-il voucher libri di testo, materiale didattico e dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione, attività integrative previste dai piani dell'offerta formativa, trasporti (Tipologia B). Questa seconda tipologia di buono virtuale può essere utilizzata per acquistare: libri di testo, vocabolari, libri di narrativa ma anche acquisto di materiali specifici finalizzati alla didattica che sostituiscono o affiancano il libro di testo per gli allievi disabili, con disturbi specifici di apprendimento (DSA) o con esigenze educative speciali (EES) nonché per l’acquisto di sistemi hardware o software, strumenti musicali e materiali vari utili ai fini della didattica. 

I due voucher sono alternativi l’uno all’altro. Gli importi dei voucher dipendono sia dall’indicatore Isee sia dal grado della scuola frequentata dallo studente per cui si chiede il buono. 

La richiesta del voucher, come anticipato, deve essere fatta online tramite la piattaforma PiemonteTu. Come per tutti gli altri servizi del Sistema Piemonte, anche per quelli relativi al settore dell’istruzione è possibile accedere al portale mediante Spid, carta d'identità elettronica o carta nazionale dei servizi. Le domande potranno essere inoltrate da un genitore o dallo studente stesso se maggiorenne: in ogni caso, il termine ultimo per l’invio delle domande è il 21 giugno alle ore 12. Le richieste verranno evase sulla base dell’indicatore Isee e non secondo l’ordine di arrivo. 

Per maggiori informazioni è possibile telefonare al numero verde gratuito 800 333444 (da telefono fisso) o al numero 011 0824222 (da cellulare o dall’estero).

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500