cerca

La fotogallery

Vercelli: successo per la "Giornata nazionale dello sport"

Esibizioni e divertimento in piazza Cavour

Tanto divertimento e sano agonismo hanno animato la “Giornata nazionale dello sport”, istituita dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, svoltasi nel pomeriggio di domenica 5 giugno in piazza Cavour a Vercelli, in contemporanea nazionale.

A coordinare la manifestazione, come ogni anno, è il Coni, Comitato olimpico nazionale italiano, che a livello locale è rappresentato dalla professoressa Laura Musazzo in veste, appunto, di delegato provinciale. Con un breve anticipo di un quarto d’ora sul programma per tentare di evitare il maltempo che incombeva dalla zona pedemontana, la manifestazione è iniziata con una lunga sfilata in corso Libertà di giovani atleti appartenenti a numerose scuole di danza e federazioni sportive di varie discipline (ad esempio il pugilato, la scherma, il tennis, l’hockey, il baseball, ecc…). Una volta raggiunta piazza Cavour e dopo i saluti istituzionali da parte dell’assessore comunale con delega allo sport, Domenico Sabatino, è suonato l’Inno di Mameli proprio per riunire insieme tutti gli atleti e simboleggiare la valenza nazionale della giornata dedicata allo sport.


Il temporale che ha “sfiorato” Vercelli, poi, ha costretto gli organizzatori ad una temporanea interruzione di una ventina di minuti, giusto il tempo di risistemare i gazebo degli stand e le sedie per il pubblico, per riprendere con slancio e, soprattutto, con un sole “degno” dei pomeriggi più caldi dell’estate. In questa bella atmosfera di festa con centinaia di giovani e genitori, da segnalare in piazza Cavour anche una rappresentanza di carabinieri che, oltre al consueto rapporto umano con i cittadini, ha esposto due nuove moto da strada Ducati e una Lancia Giulia, gettonatissime specialmente dai bambini per salire a bordo e farsi scattare delle foto ricordo. Nel corso della giornata la professoressa Musazzo ha ricordato più volte un’altra interessante iniziativa promossa dal Coni e rivolta sempre a bambini e ragazzi, dai 5 a ai 12 anni. Si tratta dell’Edu camp, ovvero un campus sportivo multidisciplinare, che si svolgerà da lunedì 13 giugno a domenica 31 luglio, con educatori sportivi laureati in Scienze motorie e tecnici federali qualificati, tutti quanti a disposizione per insegnare minivolley, atletica, giochi storici, tennis, rugby, taekwondo, calcetto, judo, laboratorio di inglese e laboratorio teatrale, ai quali vanno aggiunti momenti per i compiti delle vacanze e alcuni tornei sportivi. Nella quota di iscrizione sono compresi: pranzo, assicurazione, assistenza sanitaria, merenda e kit di abbigliamento. Per ulteriori informazioni e iscrizioni rivolgersi ai seguenti contatti: [email protected] oppure 335/1313442.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500