cerca

Vercelli

"Insulti, cibo marcio, sporcizia e topi: non ne possiamo più"

L'appello dei residenti di corso Salamano 48. La risposta di Atc

Case Atc

L'alloggio Atc di corso Salamano

«Siamo esausti. Non ne possiamo davvero più».

Case atc corso salamano

Sono le parole di sconforto di Luciano Manzini e di Maria Rosa Galliano, residenti negli alloggi di edilizia popolare di corso Salamano 48. «La situazione è diventata insostenibile. Andiamo avanti così da 15 anni. Ora ci rivolgiamo direttamente al sindaco, che si prenda a cuore la nostra causa». Al civico 48 di corso Salamano c’è una palazzina di proprietà di Atc Piemonte Nord. Già all'ingresso il degrado è evidente: salta all'occhio la selva rigogliosa che invade il vialetto. Un'altissima palma campeggia quasi al livello del tetto. Il cortile negli anni è stato trasformato in deposito di auto abbandonate e negli scantinati si può trovare di tutto, dal cibo marcio agli escrementi.

La risposta di Atc Piemonte Nord

Da Atc (un geometra è andato a fare un sopralluogo proprio dopo il primo contatto con il nostro giornale) fanno sapere, che «in primo luogo, all'ente non è mai pervenuta alcuna richiesta di occuparsi del verde: l'attività di sfalcio e cura delle piante, comunque, non è a carico dell’Agenzia, e se gli inquilini volessero farne domanda, verrebbe incaricata una ditta esterna. In secondo luogo, è in corso la verifica della situazione dei tombini e sarà invece l’Atc stessa a farsi carico in tempi brevi di eventuali operazioni di derattizzazione». Per quanto concerne invece la problematica dell’inciviltà dei vicini di casa, l'ente dichiara di non poter fare molto: «Viene fatta richiesta ai condòmini di attenersi alle linee guida di comportamento che fondamentalmente includono le norme base di etica e civiltà, tra cui spicca il divieto di ledere i diritti altrui. Tuttavia a livello pratico, purtroppo, non abbiamo modo di agire».

Altri approfondimenti sul numero de La Sesia in edicola venerdì 6 maggio

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500