cerca

Nutrinform

Una app per fornire la corretta informazione nutrizionale

Il viceministro Pichetto: "Tuteliamo il consumatore e il cibo italiano"

Gilberto Pichetto Fratin

Gilberto Pichetto Fratin

Al fine di promuovere l’utilizzo del sistema italiano di etichettatura dei prodotti alimentari Nutrinform, il Ministero dello sviluppo economico ha disegnato una nuova applicazione per consentire ad ogni consumatore di  ricevere immediatamente sul proprio smartphone tutte le informazioni nutrizionali necessarie relative ad un determinato prodotto da acquistare.

Lo comunica il viceministro allo Sviluppo economico, Gilberto Pichetto, nel sostenere la battaglia a favore dello schema di etichettatura nutrizionale "Nutrinform Battery", proposto dall'Italia in alternativa alla modalità semaforo (Nutriscore), nel quadro del negoziato sull'armonizzazione del sistema di etichettatura a livello Ue. "L'app sarà operativa a breve - dichiara Pichetto - Dobbiamo assolutamente evitare che le norme europee possano sfavorire le nostre eccellenze alimentari a vantaggio di produttori e Paesi che non possono vantare la nostra stessa tradizione, la varietà e ricchezza di prodotti. Il nostro obiettivo è fornire al consumatore un’informazione corretta e completa: due caratteristiche che il sistema di etichettatura francese Nutriscore non può vantare. Attraverso questa app dunque il Mise intende sostenere ulteriormente il sistema di etichettatura Nutrinform - conclude Pichetto - Un sistema non discriminatorio, basato su dati oggettivi, limpido nella sua formulazione e sopratutto inequivocabile nelle informazioni che fornisce a chi va a fare la spesa".

L'app in questione è stata realizzata grazie al costante dialogo del Mise con Federalimentare, e funzionerà sulle maggiori piattaforme mobili, Android e Apple. Le informazioni nutrizionali fornite saranno espresse sulla base delle indicazioni Oms in materia di dosi quotidiane raccomandate. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500