cerca

Tronzano

"Lba azienda vincente grazie alla qualità dei prodotti"

Il viceministro Pichetto in visita all'azienda nel suo trentennale

Pichetto alla Lba

Il viceministro allo Sviluppo Economico Gilberto Pichetto fa visita alla LBA di Tronzano. Nella mattinata di sabato 16 aprile il senatore biellese, insieme al consigliere provinciale e sindaco di Balocco Gian Mario Morello e al sindaco di Tronzano Michele Pairotto, ha fatto visita all’azienda tronzanese, in occasione del suo trentesimo anno di attività. Nel corso della giornata il viceministro ha potuto conoscere da vicino l’azienda, fondata nel 1992 da Ezio Apprato e Nuccio Biondi, leader nella progettazione e realizzazione di imballaggi in legno. Una realtà in grado di dare lavoro a circa 60 persone negli stabilimenti di Tronzano e Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza, e con un fatturato di 7,5 milioni di euro.

“Questa è certamente un’azienda all’avanguardia nel lavoro a commessa, grazie alla qualità dei loro prodotti – ha commentato Pichetto a margine della visita – La cosa fondamentale per queste realtà e lasciarle lavorare. Dobbiamo complimentarci con loro per le battaglie che stanno facendo anche in un momento come questo. Queste aziende dopo due anni di emergenza Covid stanno affrontando le difficoltà legate all’energia, su cui l’effetto prezzi a livello mondiale coincide. Sicuramente le produzioni qualitative le aiuta a superare questi momenti. La sfida è lasciare gli spazi alle imprese per poter operare – prosegue – Con loro possiamo solo complimentarci quando lavorano sulla qualità. A livello nazionale abbiamo sicuramente tante questioni. Nessuno ha la soluzione in tasca, visto il rapido cambiamento degli scenari. Oltre all’energia dobbiamo garantire loro l’accesso al credito, specie in alcuni settori produttivi. Il Vercellese e Tronzano in particolare sono in una situazione fortunata dal punto di vista logistico, grazie alla rete autostradale – conclude Pichetto – e questo può essere indubbiamente un vantaggio dal punto di vista produttivo, insieme alle capacità imprenditoriali che in questo territorio non mancano”.

“Con la riforma Delrio, le amministrazioni provinciali sono divenute diretta espressione del territorio, essendo elette dagli amministratori locali dei vari comuni – gli fa eco Morello – Per questo come Provincia siamo vicini ai sindaci, agli imprenditori e alle attività produttive, in modo da portare lavoro, indotto e aiuto alle situazioni economiche del nostro territorio. Visite come quelle di oggi, grazie anche alla presenza del viceministro Pichetto, ci permettono di ascoltare le loro richieste da portare all’attenzione del tavolo governativo. In questo modo – conclude il consigliere provinciale – possiamo avere la giusta risposta territoriale nella nostra località provinciale”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500