cerca

Consiglio regionale

Piemonte: una legge per l'endometriosi

Stecco: "Il 28 marzo istituiremo la giornata dedicata alla patologia"

Endometriosi

Manca solo il passaggio in aula del Consiglio regionale,  e il Piemonte "avrà una legge aggiornata, innovativa e sfidante sulla prevenzione delle complicanze, la diagnosi, il trattamento e il riconoscimento della rilevanza sociale dell'endometriosi".

Lo annuncia il presidente della Commissione Sanità, Alessandro Stecco, che precisa: “L’endometriosi è una malattia ginecologica cronica che, secondo i dati del ministero della Salute, in Italia colpisce il 10-15% delle donne in età fertile e interessa circa il 30-50% delle donne infertili o che hanno difficolta a concepire, con una diagnosi conclamata per almeno 3 milioni di donne, delle quali circa 300mila in Piemonte. Di fronte a una patologia cronica e invalidante, ma soprattutto poco conosciuta e riconoscibile, le forze politiche sedute in commissione hanno lavorato con lo spirito di offrire alle piemontesi strumenti di informazione, prevenzione e cura aggiornati rispetto alla legge precedente. Grazie alle sinergie tra forze politiche sulla proposta di legge, proprio a ridosso della Festa della Donna, siamo pronti al voto dell’emiciclo di Palazzo Lascaris”.

“Il testo del provvedimento - sottolinea ancora Stecco - pone l’attenzione su una malattia spesso diagnosticata troppo tardi. Mette a disposizione dell’Osservatorio regionale sull'endometriosi strumenti di azione più rapidi e immediati, istituisce in seno al Centro di riferimento regionale sull’endometriosi un Registro regionale elettronico per la raccolta e l'analisi dei dati clinici e sociali riferiti alla malattia, al fine di stabilire appropriate strategie di intervento, di monitorare l'andamento e la ricorrenza della malattia, di rilevare le problematiche connesse e le eventuali complicanze”.

“Il registro digitale - conclude Stecco - lavorerà con la logica della blockchain e dei big data, nel pieno rispetto della privacy del paziente e delle norme vigenti, guardando ad una interoperabilità dei dati sanitari, al fine di ottenere informazioni di valore scientifico e soprattutto di sviluppare conoscenze utili per un progresso nella cura della patologia. Non ultimo, istituisce in Piemonte la Giornata per l’Endometriosi, prevista per il 28 marzo, per sensibilizzare e informare su un tema tanto prezioso per le donne”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500