cerca

Polizia di Stato

Questura di Vercelli: in pensione dopo oltre trent'anni di servizio

Il saluto a Scienza, Piras e Capaldi

Questura di Vercelli

Da sinistra Piras, Di Domenico e Scienza

Nella mattinata di lunedì 28 febbraio il questore di Vercelli Maurizio Di Domenico e tutti i funzionari hanno salutato il sostituto commissario Flavio Scienza, il vice ispettore Bartolomeo Piras e l’assistente capo tecnico coordinatore Marcello Capaldi, che dal 1° marzo sono andati in pensione dopo oltre trent’anni di servizio.

Il sostituto commissario Scienza, arruolatosi nel 1989, dopo aver frequentato la Scuola allievi agenti di Piacenza e aver svolto servizio al Distaccamento polstrada di Stradella e la Questura di Milano, è stato assegnato, nel settembre 1992, alla Questura di Vercelli, dove ha prestato servizio all’Ugpsp (Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico) e alla Digos; ha poi assunto l’incarico, dal 2001 ad oggi, di responsabile della IV sezione della Squadra mobile, conseguendo eccellenti risultati nel campo del contrasto allo spaccio ed al traffico di sostanze stupefacenti.

Il vice ispettore Piras, arruolatosi nel 1982, dopo aver frequentato la Scuola allievi guardie di Trieste e la Scuola allievi agenti di Alessandria e aver svolto servizio al 5° Reparto Celere di Torino, è stato assegnato, nel 1984, alla Questura di Vercelli, dove ha svolto diverse mansioni, in particolare alla Squadra mobile in veste di responsabile del contrasto ai reati contro la persona e dal settembre 2021, nell’Ufficio personale in qualità di responsabile. Nel corso degli anni entrambi hanno conseguito numerosi attestati e riconoscimenti per importanti operazioni di polizia giudiziaria.

L’assistente capo tecnico coordinatore Capaldi, arruolatosi nel 1983, dopo aver frequentato la Scuola per agenti ha svolto servizio, dal 1984, alla Sezione polizia stradale di Vercelli, mentre dal 2011 è stato assegnato all’Upgsp della Questura di Vercelli.  

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500