cerca

8 marzo

Vercelli: un convegno in rettorato per parlare di parità di genere

Dialogo tra scienziati in diretta streaming

Rettorato Upo

Il rettorato in via Duomo a Vercelli (foto Upo)

Appuntamento all’Università del Piemonte orientale l’8 marzo per parlare di sostenibilità e di parità di genere.

In occasione della ricorrenza dell’8 marzo, l’Università del Piemonte Orientale dedica una giornata al dialogo tra le scienze sulla tematica della parità di genere. Farmacologi, Chimici, Antropologi, Giuristi, Psichiatri, Geografi, Matematici, Medici legali, illustreranno ciascuno se e come le differenze di “genere” influenzino la propria disciplina di afferenza. Il convegno si terrà in Rettorato, a Vercelli, e sarà trasmesso in diretta streaming sul canale YouTube di Ateneo.

"Sviluppo sostenibile e parità di genere: tra teoria, prassi e auspicabili scenari futuri" è il titolo del convegno: "Perché il vaccino AstraZeneca era controindicato alle donne, sotto una certa età? L’utilizzo nelle disposizioni di legge delle parole “tutti”, “nessuno”, “cittadino”, “lavoratore” è realmente inclusivo, cioè finalizzato a ricomprendere uomini e donne, oppure androcentrico? Il pensiero chimico ha delle preferenze di genere? Le pratiche gastronomiche ed i viaggi, sono influenzati dal genere?". "Queste sono alcune domande - sottolineano gli organizzatori - cui si tenterà di dare risposta nella prospettiva di incentivare quel cambiamento innanzitutto culturale che, anche l’Europa, con l’Agenda 2030 chiede di attuare. Le disparità di genere costituiscono uno dei maggiori ostacoli allo sviluppo sostenibile, alla crescita economica e alla lotta contro la povertà e le discriminazioni. L’obiettivo 5 mira a ottenere la parità di opportunità tra donne e uomini nello sviluppo economico, l’eliminazione di tutte le forme di violenza nei confronti di donne e ragazze (compresa l’abolizione dei matrimoni forzati e precoci) e l’uguaglianza di diritti a tutti i livelli di partecipazione della vita sociale. Per raggiungere questo “goal” è più che mai necessario muovere dalla comprensione delle differenze per realizzare quell’equilibrio di opportunità, come base di partenza per la realizzazione di una società più equa, aperta e inclusiva".

Nel corso della mattinata interverranno esperti dell'Ateneo di diverse discipline; i lavori inizieranno alle ore 9,30 e saranno introdotti dall'intervento del rettore Gian Carlo Avanzi. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500