cerca

Covid

Piemonte: dal 14 febbraio accesso diretto per la terza dose

Intanto sono arrivate le prime confezioni del farmaco Paxlovid

Vaccinazione

Sono arrivate in queste ore in Piemonte le prime 861 confezioni del farmaco antivirale Paxlovid che saranno utilizzate sulle base delle indicazioni e modalità di impiego definite dall’Aifa.

Lo fa sapere la Regione, che mette a conoscenza anche delle nuove modalità di accesso alle vaccinazioni: "Tutti coloro che hanno maturato 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale primario (doppia dose o monodose nel caso di chi ha ricevuto J&J) da lunedì prossimo, 14 febbraio, potranno recarsi ad accesso diretto presso uno degli hub vaccinali del territorio piemontese per ricevere la terza dose o “booster” (sarà possibile sia per chi non ha ancora la data di convocazione a condizione che abbia già maturato il periodo necessario, sia per chi ha già un appuntamento e desidera anticiparlo)", viene spiegato. La Regione Piemonte in ogni caso manderà a tutti un sms di convocazione con una proposta di data. Chi non si presenta riceverà un nuovo sms di promemoria con convocazione un mese prima della scadenza del proprio green pass.

Gli accessi diretti in qualsiasi hub vaccinale del territorio piemontese continueranno a essere sempre possibili per tutti gli over 12 che devono ancora ricevere la prima dose.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500