cerca

Comando provinciale di Vercelli

Denunciato e multato per 8.000 euro un imprenditore edile di San Germano

Ponteggio non a norma e allacciamento abusivo alla corrente

Carabinieri

Un momento del sopralluogo

Ponteggio non a norma e allacciamento abusivo all'energia elettrica: nei guai il titolare di una ditta edile di San Germano Vercellese.

I carabinieri della stazione di Trino, insieme al personale del Nucleo ispettorato del Lavoro (Nil) di Vercelli hanno denunciato il titolare di un’impresa edile di San Germano per furto aggravato. I controlli nei cantieri edili sono stati intensificati allo scopo di prevenire il fenomeno delle morti bianche sui luoghi di lavoro, anche alla luce dell'aumento dell'attività edilizia dopo gli incentivi emanati dal Governo ha emanato (110%, ecobonus, sisma bonus e bonus facciate).

I carabinieri hanno ispezionato il cantiere a Palazzolo vercellese, ove era stato montato un ponteggio per la ristrutturazione di un'abitazione. Gli ispettori del lavoro hanno accertato che il ponteggio non era stato allestito secondo le norme previste, con rischio di caduta ed infortunio per gli operai. Oltre a ciò si è notato che l’impresa edile di San Germano che stava eseguendo i lavori di ristrutturazione si era allacciata abusivamente alla linea dell’energia elettrica, senza alcuna autorizzazione dell’ente erogatore, prelevando la corrente illecitamente da una cassetta di derivazione. Non era stato predisposto, quindi, un quadro elettrico a norma, con possibili gravi conseguenze, in caso di infortunio, per gli operai. Le violazioni amministrative ammontano a circa 8.000 euro, mentre per il furto dell’energia elettrica, il titolare dell’impresa edile è stato denunciato per furto aggravato, alla Procura della Repubblica di Vercelli. Il cantiere edile, nel frattempo, è stato chiuso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500