cerca

Nuova normativa

Prefettura di Vercelli: aggiornato il Piano provinciale dei controlli

Si è riunito anche il tavolo scuola trasporti

Prefettura di Vercelli

La Prefettura di Vercelli

La Prefettura di Vercelli ha aggiornato il Piano provinciale dei controlli delle forze di polizia per il rispetto delle misure anti-Covid.

È stato approvato dal prefetto di Vercelli Lucio Parente l’aggiornamento del Piano per il possesso del green pass e il rispetto delle misure di prevenzione anti-Covid, alla luce delle nuove modifiche introdotte dal Governo. Proprio le novità introdotte da tali disposizioni sono state al centro della riunione di mercoledì 26 gennaio del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dallo stesso prefetto, a cui hanno partecipato il questore, i comandanti provinciali dell’Arma dei carabinieri e della Guardia di finanza, il comandante della polizia locale e il presidente della Provincia.

Nel corso dell’incontro è stato effettuato il consueto monitoraggio delle attività di controllo portate a termine dalle forze di polizia del territorio, che hanno continuato a registrare, anche nella settimana trascorsa, un bilancio positivo, con una sola multa a fronte di oltre 2000 persone e 300 attività controllate. "In proposito, il prefetto ha ritenuto di evidenziare lo sforzo collettivo delle istituzioni nel continuare ad assicurare il rispetto delle misure di prevenzione, ringraziando gli operatori di polizia per l’impegno quotidianamente profuso nei controlli e ribadendo la piena soddisfazione per il comportamento dei cittadini vercellesi che, pur in un difficile momento, hanno confermato sensibilità e attenzione verso le misure varate per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali", fanno sapere dall'ente di via San Cristoforo.

Il prefetto ha inoltre presieduto, alla presenza dei vertici delle forze di polizia, una riunione in videoconferenza del Tavolo provinciale scuola trasporti, cui hanno partecipato, oltre al presidente della Provincia, i rappresentanti della scuola, dell'Agenzia mobilità piemontese, dei servizi di trasporto e dei Comuni interessati, "in occasione della quale è stata confermata la sinergia tra i soggetti che quotidianamente assicurano lo svolgimento in sicurezza degli spostamenti degli studenti, i quali continuano ad avvenire regolarmente e in un rapporto di stretta collaborazione, per quanto concerne i controlli da effettuarsi, tra il personale delle società di trasporto e delle Forze di polizia, sempre disponibile per ricevere eventuali segnalazioni di criticità", concludono dalla Prefettura.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500