cerca

Ministero della salute

Piemonte in arancione: ecco che cosa cambia

Da lunedì 24 gennaio scatterà il cambio di colore

Piemonte arancione

Il Piemonte da lunedì 24 gennaio passerà in zona arancione. 

"Nonostante un quadro complessivo che dimostra una situazione in costante miglioramento, il Piemonte ha superato in piccolissima percentuale (0,3%) uno dei parametri per il passaggio in arancione e su questo ha inciso evidentemente il ricovero delle persone non vaccinate, che continuano a occupare i 2/3 delle nostre Terapie intensive e più della metà dei posti letto ordinari, ponendo il Piemonte sopra la soglia di allerta - spiegano il presidente della Regione Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi - È bene però precisare che l’ingresso in zona arancione per le persone vaccinate non porterà nessuna privazione e ulteriori restrizioni nelle loro attività quotidiane e nella loro socialità".

Per chi ha il Super Green pass (cioè ha completato il ciclo vaccinale primario con doppia dose) non cambia infatti nulla rispetto alla zona gialla.

A chi possiede il Green pass base (vaccinazione non completa, guarigione da Covid-19, test antigenico rapido o molecolare con risultato negativo fatto rispettivamente 48 e 72 ore prima) sarà vietato l’accesso ai centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi, ai corsi di formazione in presenza, agli sport di contatto all’aperto.

A coloro che non hanno il Green pass, oltre alle restrizioni citate sopra, saranno consentiti gli spostamenti fuori dal proprio Comune solo per esigenze di lavoro, motivi di salute e necessità.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500