cerca

La lettera

Ferrovie: "Rischio aggressione agli addetti ai controlli Ffp2 a terra"

Le sigle sindacali chiedono un maggior supporto dalle Forze dell'ordine

Treno Ffp2

"C'è il rischio di aggressioni nei confronti del personale addetto ai controlli delle mascherine Ffp2 nei varchi ferroviari".

E' quanto denunciano le segreterie nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti, Ugl Ferrovieri, Fast Confsal e Orsa Trasporti in una nota inviata alla direzione delle Ferrovie dello Stato e a Rfi (Rete ferroviaria italiana). "Ci sono pervenute segnalazioni di situazioni di pericolo generatesi a seguito delle disposizioni impartite al personale addetto ai varchi, di effettuare anche il controllo rispetto all’utilizzo delle mascherine Ffp2 da parte dei viaggiatori - scrivono - Riteniamo importante evidenziare che dall’effettuazione dei suddetti controlli, si stanno generando situazioni di rischio aggressione per il suddetto personale".

Proseguono i sindacati: "Pur ritenendo opportuno effettuare controlli “a terra” circa l’utilizzo della mascherina Ffp2, al fine di evitare o quantomeno ridurre, situazioni di rischio a bordo dei treni per il personale di scorta, riteniamo altresì che gli stessi debbano essere adeguatamente sostenuti dalle Forze dell’ordine, al fine di evitare le stesse situazioni di rischio per il personale addetto ai varchi. Sollecitiamo quindi le Direzioni in indirizzo a sensibilizzare, in quelle realtà dove ciò non avviene già, le autorità di Pubblica sicurezza ad una maggiore presenza su tale attività".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500