cerca

Gli appuntamenti

Mostre dicembre 2021: gli appuntamenti da non perdere a Natale

Da Torino a Roma, il Natale 2021 è all’insegna delle mostre d’arte

Mostra

Da Torino a Roma, si è entrati nel vivo della stagione delle mostre d’arte che animeranno le festività di dicembre 2021. Da Banksy a Monet passando per Andy Warhol e Mirò con le avanguardie del ‘900, sono molti gli appuntamenti da non perdere durante il periodo natalizio. Di seguito un elenco delle principali, senza dimenticare le esposizioni temporanee gratuite a pochi chilometri dalla nostra città ma anche le offerte culturali vercellesi. 

A Torino tra avanguardie, fotografia e Pop Art

Il capoluogo piemontese offre, in questo dicembre 2021, mostre d’arte per tutti i gusti. Gli amanti della fotografia potranno godersi gli scatti di Steve McCurry in “Steve McCurry - Animals”, allestita dallo scorso 29 novembre nella Palazzina di caccia di Stupinigi. 

Palazzo Barolo, fino al 22 febbraio 2021 ospita la mostra “Andy Warhol. Super Pop”, un’esposizione interamente dedicata al padre della Pop Art. L’arte del Novecento è protagonista anche alla Pinacoteca Agnelli nella mostra “Un atelier a cielo aperto”, una raccolta di opere provenienti dalla Fondazione Maeght. 

Imperdibile infine, ai Musei Reali, l’esposizione “Cipro. Crocevia delle civiltà” allestita partendo dalla più grande collezione cipriota italiana, ovvero quella del tutto inedita dei Musei Reali stessi, e arricchita da prestiti dai più grandi musei del mondo. 

A Milano tra Rinascimento e Impressionismo

A meno di un’ora di treno da Vercelli, Milano offre anche in questo dicembre 2021 alcune delle mostre d’arte più interessanti di Natale. Fino al 30 gennaio, Palazzo Reale ospita la mostra “Monet. Opere dal Musée Marmottan Monet di Parigi”, un ricco allestimento che si snoda in sette differenti sezioni e consente al visitatore di immergersi tra le opere del padre dell’impressionismo francese. 

A Palazzo Marino, come tradizione, ogni anno nel periodo natalizio viene offerte una mostra d’arte completamente gratuita; protagonista del 2021 è il Rinascimento con quattro opere dei maestri del Cinquecento a Brescia e Bergamo in esposizione nella Sala Alessi nel Palazzo Comunale. La mostra, oltre a rappresentare l’ormai tradizionale regalo natalizio alla cittadinanza e ai suoi visitatori, rappresenta anche un tributo alle città lombarde più segnate dalla pandemia. 

Da Raffaello a Banksy: a Roma un viaggio nella storia dell’arte

Quale altra città, se non la Città Eterna, avrebbe potuto ospitare in questo dicembre 2021 una raccolta di mostre che ripercorrono la storia dell’arte? Tra quelle imperdibili, la Domus Aurea ospita l’esposizione “Raffaello e la Domus Aurea. L’invenzione delle grottesche”, un tributo in occasione dei 500 anni dalla morte di Raffaello Sanzio ma anche un grande evento che segna la riapertura al pubblico della casa neroniana. 

A Palazzo Braschi, fino a marzo 2022, è allestita invece la mostra “Klimt. La Secessione e l’Italia”, un’esposizione pensata per far scoprire al visitatore l’intera parabola artistica di Gustav Klimt nonché il suo ruolo di fondatore della Secessione viennese ma anche, e per la prima volta, il suo rapporto con il nostro Paese. 

Il Chiostro del Bramante, fino al 9 gennaio, ospita invece “All about Banksy” con circa 250 opere dell’autore più misterioso e popolare della nostra epoca. 

Francesco Messina a Vercelli

Tutti coloro che preferiscono godersi il natale e le festività di dicembre vivendo la nostra città potranno comunque approfittare della mostra “Francesco Messina. 120 opere a 120 anni dalla nascita”. L’esposizione, diffusa tra Arca, Palazzo Arcivescovile ed ex Chiesa di San Vittore, verrà aperta al pubblico il 19 dicembre e sarà visitabile fino al 27 febbraio 2022. 

Ricordiamo che per accedere a tutte le esposizioni d’arte è necessario essere in possesso del green pass e, dal prossimo 6 dicembre, anche del green pass rafforzato.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500