cerca

Terza dose

Accessi e vaccinazioni: il vademecum dell'Asl Vercelli

Le nuove disposizioni ministeriali

Centro fiere Caresanablot

L'hub vaccinale al Centro fiere di Caresanablot

"È stata emanata la circolare del ministero della Salute che autorizza la somministrazione della terza dose del vaccino anti Covid già dopo 5 mesi dall'ultima dose. Il provvedimento è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale martedì 22 novembre per entrare in vigore oggi, mercoledì". Lo specifica l'Asl Vercelli, che ricorda "che l'accesso diretto alla vaccinazione è garantito solo per la prima dose e per chi proviene dall'estero". 

Ecco un riassunto di come accedere alla terza dose (cosiddetta "booster") a seconda delle fasce d'età o della casistica in cui si rientra: 

Popolazione Over 80

Tutti i cittadini di età pari o superiore a 80 anni, che abbiano completato il ciclo vaccinale nella regione Piemonte da almeno 150 giorni ad eccezione dei soggetti riconosciuti affetti da patologie gravi che siano esclusi. Le modalità di accesso alla dose “booster” con vaccini mRNA sono:
1) Convocazione diretta da parte delle Asl o dal proprio medico di Medicina generale (se vaccinatore) con possibilità di modifica appuntamento tramite la piattaforma www.ilpiemontetivaccina.it e vaccinazione dal 150° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione.
2) Vaccinazione ad opera delle Asl al proprio domicilio per i non trasportabili dal 150° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione.

Popolazione 60-79 anni

Tutti i cittadini che abbiano completato il ciclo vaccinale nella regione Piemonte, da almeno 150 giorni, di età compresa tra i 60 e i 79 anni , ad eccezione dei soggetti riconosciuti affetti da patologie gravi che siano esclusi. Le modalità di accesso alla dose “booster” con vaccini mRNA sono:
1) prenotazione tramite la piattaforma www.ilpiemontetivaccina.it, a far data dal 135° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione e somministrazione a decorrere dal 150° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione.
2) prenotazione, a far data dal 135° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione e somministrazione nelle Farmacie aderenti o il proprio Mmg (se vaccinatore) a decorrere dal 150° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione.
3) Nel caso in cui non risulti nessuna prenotazione da parte del soggetto interessato, convocazione diretta da parte delle Asl, a far data dal 151° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione.

Popolazione 40-59 anni

Tutti i cittadini che abbiano completato il ciclo vaccinale nella regione Piemonte, da almeno 150 giorni, di età compresa tra i 40 e i 59 anni, ad eccezione dei soggetti riconosciuti affetti da patologie gravi che siano esclusi. Le modalità di accesso alla dose “booster” con vaccini mRNA sono:
1) prenotazione tramite la piattaforma www.ilpiemontetivaccina.it, a far data dal 135° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione e somministrazione a decorrere dal 150° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione.
2) prenotazione, a far data dal 135° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione e somministrazione presso le Farmacie aderenti o il proprio Mmg (se vaccinatore) a decorrere dal 150° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione.
3) Nel caso in cui non risulti nessuna prenotazione da parte del soggetto interessato, convocazione diretta da parte delle Asl, a far data dal 151° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione.

Soggetti estremamente vulnerabili trapiantati, immunocompromessi, con elevata fragilità motivata da patologia concomitanti/preesistenti 

Le modalità di accesso alla dose “booster” con vaccini mRNA deve essere una priorità per il servizio sanitario regionale, in linea con le circolari del Ministero della Salute, nonché oggetto di “chiamata attiva” da parte della medicina del territorio, dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta.

Personale operante nelle strutture del Servizio sanitario regionale

Tutti coloro che operano a qualsiasi titolo in presenza presso le strutture sanitarie e sociosanitarie pubbliche e private della Regione Piemonte, con priorità per i soggetti over 60, con patologie o maggiore rischio epidemiologico. Le modalità di accesso alla dose “booster” con vaccini mRNA sono:
1) prenotazione tramite la piattaforma www.ilpiemontetivaccina.it, a far data dal 135° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione e somministrazione a decorrere dal 150° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione.
2) prenotazione, a far data dal 135° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione e somministrazione presso le Farmacie aderenti a decorrere dal 150° giorno dal completamento del ciclo primario di vaccinazione.
3) Nel caso in cui non risulti nessuna prenotazione da parte del soggetto interessato, convocazione diretta da parte delle Asl/Aso, o dalla propria struttura (se hub-vaccinale), a far data dal 151° giorno dal completamente del ciclo primario di vaccinazione.

Ospiti e operatori Rsa, strutture residenziali e semi residenziali

Tutti gli ospiti e gli operatori delle strutture (sociosanitarie e socio assistenziali) residenziali e semi-residenziali del Piemonte (Rsa, popolazione disabile, pazienti psichiatrici e delle dipendenze) con priorità per i soggetti over 60, con patologie o maggiore rischio epidemiologico. Le modalità di accesso alla dose “booster” con vaccini mRNA sono:
1) somministrazione in loco o in strutture hub con l’impiego sia del personale interno delle strutture interessate, sia con il con il supporto del personale ASL, anche attraverso l’individuazione di RSA che possano essere utilizzate per vaccinare personale di altre strutture (ad es. perché prive di spazi idonei o per altri motivi logistici-strutturali) a far data dal 150 giorno dal completamento del ciclo primario di vaccinazione. Parallelamente alla somministrazione delle dosi “booster” in ambiente RSA è prevista l’eventuale somministrazione di prime dosi per quei soggetti non ancora aderenti alla vaccinazione.

Vaccinati con monodose Jansenn (Johnson&Johnson)

Tutti i cittadini over 18 anni ai quali sia stato somministrato il vaccino monodose Janssen (J&J) e per i quali è richiesto il richiamo dopo almeno 150 giorni dalla somministrazione. Le modalità di accesso alla dose “booster” con vaccini mRNA sono:
1) prenotazione tramite la piattaforma www.ilpiemontetivaccina.it, a far data dal 135° giorno dal la vaccinazione e somministrazione a decorrere dal 150° giorno dalla vaccinazione.
2) prenotazione, a far data dal 135° giorno dalla vaccinazione e somministrazione presso le Farmacie aderenti o il proprio Mmg (se vaccinatore) a decorrere dal 150° giorno dalla vaccinazione.
3) Nel caso in cui non risulti nessuna prenotazione da parte del soggetto interessato, convocazione diretta da parte delle Asl, a far data dal 151° giorno dalla vaccinazione.

Vaccinati con vaccini autorizzati extra Ema

Tutti gli assistiti, con domicilio sanitario in Piemonte, che abbiano concluso il ciclo primario di vaccinazione contro il Covid19, con un vaccino non autorizzato dall’Ema, a partire dal 28° giorno e fino a un massimo di 180 giorni dal completamento del ciclo primario di vaccinazione. Le modalità di accesso alla dose “booster” con vaccini mRNA:
1) prenotazione tramite la piattaforma www.ilpiemontetivaccina.it
2) mediante accesso diretto agli hub vaccinali. I cittadini senza domicilio sanitario in Piemonte potranno aderire esclusivamente mediante accesso diretto agli H vaccinali.

Soggetti che hanno contratto il virus prima e dopo la somministrazione del vaccino  

Il soggetto che abbia contratto l’infezione anteriormente alla prima vaccinazione può effettuare la dose booster decorsi 5 mesi dalla data della prima somministrazione del vaccino, con le seguenti modalità di accesso:
1) prenotazione tramite la piattaforma www.ilpiemontetivaccina.it, a far data dal 135° giorno dalla prima vaccinazione e somministrazione a decorrere dal 150° giorno dal stessa vaccinazione.
2) prenotazione, a far data dal 135° giorno dalla prima vaccinazione e somministrazione presso le Farmacie aderenti o il proprio Mmg (se vaccinatore) a decorrere dal 150° giorno dal stessa vaccinazione.
3) Nel caso in cui non risulti nessuna prenotazione da parte del soggetto interessato, convocazione diretta da parte delle Asl, a far data dal 151° giorno dalla prima vaccinazione.

Per il soggetto che contrae l’infezione da SARS-CoV-2 confermata (definita dalla data del primo test molecolare positivo) entro il quattordicesimo giorno dalla somministrazione della prima dose di vaccino, il completamento del ciclo vaccinale con una seconda dose dovrà essere effettuato entro sei mesi (180 giorni) dalla documentata infezione (data del primo test molecolare positivo); se, trascorso questo arco di tempo, il ciclo vaccinale non è stato comunque completato, si consiglia di effettuare il prima possibile la seconda dose.

Per il soggetto che contrae l’infezione da SARS-CoV-2 confermata (definita dalla data del primo test molecolare positivo) dopo il quattordicesimo giorno dalla somministrazione della prima dose di vaccino non è necessaria la somministrazione di una seconda dose, ma è possibile effettuare una dose booster dopo 171 gg (5 mesi + 21gg) dalla data positività riscontrata. Le modalità di accesso alla dose “booster” con vaccini mRNA sono:
1) prenotazione tramite la piattaforma www.ilpiemontetivaccina.it, a far data dal 156° giorno dalla dalla data positività riscontrata e somministrazione a decorrere dal 171° giorno dalla data positività riscontrata.
2) prenotazione, a far data dal 156° giorno dalla prima vaccinazione e somministrazione presso le Farmacie aderenti o il proprio Mmg (se vaccinatore) dal 171° giorno dalla data positività riscontrata.
3) Nel caso in cui non risulti nessuna prenotazione da parte del soggetto interessato, convocazione diretta da parte delle ASL, a far data dal 171° giorno dalla prima vaccinazione.

Dose booster post ciclo vaccinale + malattia Covid

Per coloro che abbiano contratto infezione Covid-19 successivamente alla somministrazione delle due previste dosi del ciclo vaccinale, allo stato attuale non è prevista la somministrazione della dose booster, non essendovi sul punto indicazioni ministeriali che dovrebbero comunque giungere a breve.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500