cerca

ASL Vercelli

Sospeso dipendente no vax che ha rifiutato il vaccino

Aveva chiesto un congedo di oltre un anno che gli era stato rifiutato

Infermieri

Un dipendente no vax dell'Asl di Vercelli è stato sospeso dall'azienda sanitaria perché non ha voluto sottoporsi al vaccini, né essere ricollocato in altro ruolo non a contatto con i pazienti. Il dipendente sospeso aveva chiesto un congedo di oltre un anno, che però gli è stato rifiutato. Salgono così a 20 i dipendenti dell'Asl di Vercelli sospesi perché non si sono sottoposti all'obbligo vaccinale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500