cerca

Università

Salone dello studente 2021: in Piemonte +3,5% di immatricolazioni

L’edizione digitale del Salone dello studente online e on demand

Studente

Si potrà partecipare fino al 7 novembre (e successivamente consultare video e materiali on demand) all’edizione completamente digitale e gratuita del Salone dello Studente 2021 di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

L’iniziativa prevede stand virtuali e tour interattivi per far conoscere ai quasi 247 mila studenti delle scuole superiori delle tre regioni tutte le offerte formative (nazionali e internazionali) post diploma in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. Tra gli atenei presenti segnaliamo il Politecnico di Torino, Università del Piemonte Orientale, Università degli Studi di Scienze gastronomiche di Pollenzo, Università della Valle d’Aosta, ITS del Piemonte, Iaad, Istituto d’arte applicata e design, Ied, Istituto europeo di design e Libera Accademia d’arte Novalia. Vasta la potenziale platea a cui si rivolge il Salone: sono infatti  179 mila, in maggioranza provenienti da licei (89 mila) gli studenti delle scuole superiori del Piemonte interessati, 62 mila quelli della Liguria e 5 mila della Valle d’Aosta. Il Salone dello Studente, in questa forma totalmente digitale, arriva in un momento storico in cui molte delle regioni italiane hanno fatto segnare un dato positivo in materia di immatricolazioni. 

In Italia le immatricolazioni per il 2020/2021 sono incrementate del 5,7% (dati Miur) rispetto all’anno precedente. In particolare, nelle tre regioni di questa tappa del Salone si è evidenziato un grande balzo della Liguria che segna un +25%. Dati positivi anche dagli atenei piemontesi che, anche se cresciuti leggermente al di sotto della media nazionale con un +3,5%); dai dati del Miur, si evince che gli immatricolati degli atenei piemontesi sono stati 23.165 ripartiti in 14.505 a Torino, 5.086 al Politecnico, 3.489 al Piemonte Orientale e 85 a Bra Scienze Gastronomiche. «Il Salone dello Studente Campus Orienta offre la possibilità di avere una visione completa di quello che può essere il percorso post-diploma di uno studente. Sia che si tratti di proseguire gli studi, di optare per il mondo del lavoro o di provare a portare avanti entrambi» ha commentato Domenico Ioppolo, amministratore delegato di Campus Editori, che organizza il Salone in tutta Italia. 

Salone dello Studente 2021: online come in presenza

Il Salone dello Studente, che nella sua versione online l’anno scorso è stato seguito da oltre un milione di studenti, riproduce in rete quanto gli studenti hanno trovato durante le edizioni in presenza degli anni scorsi. Proprio come in una fiera reale, infatti, gli studenti che si recheranno al Salone (cliccando su questo link) troveranno nel padiglione espositivo gli stand virtuali di accademie, ITS e atenei. Qui gli studenti potranno entrare, singolarmente o con tutta la classe, nella room privata e parlare di persona con il referente dell’ateneo o della scuola per chiedere informazioni. I ragazzi troveranno anche percorsi espositivi dove sfogliare videogallery e scaricare brochure di sedi e corsi, sale workshop dove seguire presentazioni delle offerte formative di università e accademie, incontri e webinar interattivi, sportelli counseling di coaching in cui porre domande e dialogare con gli interlocutori, test attitudinali da provare e un motore di ricerca per scoprire tutti i corsi di laurea e tutti gli atenei italiani. Inoltre, i ragazzi potranno conoscere le opportunità di corsi pratici di orientamento alla vita universitaria e fare simulazioni dei test di accesso alle facoltà per capire, in concreto, come deve essere affrontata la preparazione.


Dopo la tappa di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta, il Salone dello studente seguirà il seguente calendario: 

  • Marche Abruzzo e Molise: 8-11 novembre;
  • Umbria Lazio e Sardegna: 15-18 novembre;
  • Lombardia: 29 novembre-2 dicembre; 
  • Campania e Calabria: 13-16 dicembre.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500