cerca

Halloween

Vercelli: la Guardia di finanza sequestra 2.832 articoli non a norma

Controllati alcuni esercizi commerciali del capoluogo e della provincia

Guardia di Finanza di Vercelli

Sequestrati dalla Guardia di finanza di Vercelli 2.832 prodotti non sicuri per la ricorrenza di Halloween.

Il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Vercelli ha disposto il potenziamento dei controlli di polizia economico-finanziaria del territorio finalizzati a contrastare l’illecita immissione in commercio di prodotti non sicuri, in concomitanza con la festa di Halloween. "In particolare, è stata avviata, nei giorni precedenti, una specifica attività pre-investigativa attraverso la quale è stato possibile individuare, anche sulla base dell’elaborazione di elementi di rischio, alcuni esercizi commerciali, ubicati nel capoluogo e nei Comuni della provincia, che esponevano sugli scaffali articoli tipici della ricorrenza in voga tra i giovanissimi", spiegano dal Comando provinciale.
I successivi controlli “sul campo” si sono conclusi con il sequestro di 2.832 articoli (per un valore pari ad 5.469,90 euro) non conformi alle normative vigenti in materia di etichettatura, di sicurezza e per la mancata apposizione della marcatura Ce, contestando ad un commerciante illeciti amministrativi alla normativa sul commercio, per un importo complessivo pari ad 11.941 euro. Tra i prodotti figuravano giocattoli, addobbi vari anche per le festività natalizie e, ancora una volta, dispositivi medici generici (Dpi).
"L’abusivismo commerciale e la contraffazione dei marchi costituiscono un “moltiplicatore di illegalità” e un grave turbamento per le regole di leale concorrenza tra imprese che la Guardia di Finanza di Vercelli contrasta attraverso il sistematico controllo economico del territorio e “mirati” interventi nei negozi maggiormente sospettati di porre in essere comportamenti fraudolenti", spiegano dal Comando.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500