cerca

Questura di Vercelli e di Novara

Borgosesia: in casa l'occorrente per coltivare stupefacenti, arrestato

L'uomo è un senegalese di 28 anni irregolare

Polizia Vercelli

Aveva in casa tutto l'occorrente per la coltivazione di marijuana e 175 grammi di hashish, arrestato.

Martedì 19 ottobre le Squadre mobili delle Questure di Vercelli e di Novara hanno concluso un’operazione antidroga che ha interessato il territorio di Borgosesia e che ha portato all’arresto di un giovane spacciatore di origini senegalesi, classe 1993, pregiudicato per reati specifici ed irregolare sul territorio italiano. "Alcune segnalazioni giunte su di un massiccio afflusso di giovani presso l’abitazione dell’uomo hanno dato l’input agli agenti che, immediatamente, hanno avviato gli accertamenti del caso che hanno consentito di rinvenire 71,5 grammi di marijuana e 174,9 grammi di hashish ed un bilancino di precisione, il tutto debitamente celato all’interno di una cassaforte nella materiale disponibilità dell’uomo", spiegano dalla Questura.

Durante le operazioni di perquisizione all’interno dell’abitazione dell’arrestato, "sono stati trovati circa 200 vasi di plastica, verosimilmente utilizzati per la coltivazione di piante di marijuana, nonché attrezzatura tipicamente utilizzata nelle serre quali lampade UV, ventilatori, aeratori e cappe per aspirazione. Nella mattinata del 20 ottobre il Tribunale di Vercelli ha convalidato l’arresto dell’uomo disponendone l’immediata liberazione e la fissazione del dibattimento per il prossimo 8 novembre", fa sapere la Questura.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500