cerca

Unione europea

Viaggi: 60 mila pass ferroviari gratuiti per i giovani tra 18 e 20 anni

Le domande si apriranno martedì 12 ottobre alle 12

DiscoverEu

Grazie a DiscoverEU la Commissione fornirà pass ferroviari gratuiti a 60.000 europei di età compresa tra i 18 e i 20 anni. Sarà possibile presentare domanda dalle ore 12 di domani, 12 ottobre, alle ore 12 del 26 ottobre, per poter viaggiare nel 2022, che sarà proclamato Anno europeo dei giovani. (clicca qui)

Questo ciclo di candidature è aperto ai giovani europei nati tra il 1º luglio 2001 e il 31 dicembre 2003: eccezionalmente, a seguito del rinvio delle precedenti edizioni a causa della pandemia di Covid-19, potranno fare domanda anche i giovani di 19 e 20 anni. I candidati selezionati potranno viaggiare tra marzo 2022 e febbraio 2023 per un periodo massimo di 30 giorni. Poiché l'andamento della pandemia è ancora incerto, a tutti i viaggiatori saranno offerte prenotazioni flessibili attraverso un nuovo pass mobile. La data di partenza può essere modificata fino al momento della partenza. I pass di viaggio mobili hanno una validità di un anno. La Commissione consiglia a tutti i viaggiatori di verificare le eventuali restrizioni di viaggio su ReopenEU.

La Commissione offrirà ai giovani informazioni e consigli e coprirà le spese necessarie per l'assistenza speciale (accompagnatore, cane da assistenza, ecc.). I candidati prescelti possono viaggiare da soli o in gruppi formati al massimo da cinque persone (tutte rientranti nella fascia di età ammissibile). Per incoraggiare i viaggi sostenibili e contribuire in tal modo al Green Deal europeo, i partecipanti a DiscoverEU viaggeranno prevalentemente in treno. Tuttavia potranno anche utilizzare altri mezzi di trasporto come l'autobus o il traghetto o, in casi eccezionali, l'aereo così da rendere possibile una partecipazione da ogni angolo dell'Ue. In tal modo potranno partecipare all'iniziativa anche i giovani che vivono in regioni remote o insulari. Ad ogni Stato membro è attribuita una quota di pass, in base al rapporto tra la sua popolazione e la popolazione totale dell'Unione europea.

Nel periodo 2018-2019, per un totale di 70.000 pass di viaggio disponibili hanno presentato domanda 350.000 candidati, il 66% dei quali ha viaggiato per la prima volta in treno fuori dal paese di residenza. Per molti si è trattato anche del primo viaggio senza genitori o accompagnatori adulti e la maggior parte ha dichiarato di essere diventata più indipendente. L'esperienza DiscoverEU ha consentito loro di comprendere meglio le altre culture e la storia europea, e di migliorare la conoscenza delle lingue straniere. I due terzi hanno dichiarato che non sarebbero stati in grado di acquistare il pass di viaggio senza DiscoverEU.

Per presentare domanda i candidati ammissibili devono rispondere a un quiz a scelta multipla riguardante l'Unione europea in generale e altre iniziative dell'Ue rivolte ai giovani. In una domanda aggiuntiva i candidati sono invitati a fare una stima del numero di candidature presentate per l'edizione in corso. Più la stima si avvicina alla risposta esatta, maggiore è il punteggio ottenuto. Questo consentirà alla Commissione di stilare una graduatoria dei candidati e quindi offrire pass di viaggio ai candidati in base alla graduatoria, fino ad esaurimento dei biglietti disponibili.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500