cerca

Vercelli

Carabinieri: Emanuele Caminada è il nuovo comandante provinciale

"Dobbiamo prevenire piuttosto che reprimere"

Emanuele Caminada

Emanuele Caminada comandante provinciale dei carabinieri (foto A. Di Lauro)

Esperienza e collaborazione: queste le linee guida del nuovo comandante provinciale dei carabinieri, il colonello Emanuele Caminada, che si è presentato ufficialmente oggi, martedì 28 settembre. Sostituisce il tenente colonnello Andrea Ronchey, trasferitosi a L'Aquila.

“Mi sono insediato qui otto giorni fa, ho incontrato tutte le istituzioni cittadine e ho riscontrato grande collaborazione - ha detto Caminada - In questa città ci sono tutti i presupposti per fare bene, anche con le altre forze di polizia c’è grande rispetto reciproco. Approfitto di questo incontro con la stampa per presentarmi a tutti i cittadini della provincia”.
Nato a Pisa, sposato e con un figlio, il colonello può vantare una grande esperienza che già lo ha portato all’interno del territorio piemontese: “Sono entrato in accademia nel 1990, sono stato nei comandi di Firenze e provincia, poi Sciacca, Novara, Aosta e 8 anni a Torino. L’ultimo incarico prima di venire qui a Vercelli è stato all’Ufficio logistico della Lombardia a Milano”.

Il nuovo comandante ha dimostrato di essere molto curioso riguardo alla realtà cittadina, cercando fin da subito di prendere confidenza con il territorio. Inoltre, nonostante il recente insediamento, dimostra di avere le idee molto chiare in merito al futuro: “Gli obiettivi sono quelli di aumentare la percezione e il grado di sicurezza all’interno della provincia - afferma - Cercheremo di aumentare l’attività preventiva, per fare questo non c’è una ricetta segreta ma dobbiamo essere in grado di sfruttare le nostre capacità. Dobbiamo implementare la nostra abilità di ascolto, come ho detto prima dobbiamo prevenire piuttosto che reprimere, questa è la nostra linea”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500