" />

cerca

We Buil 2020-2021

Vercelli: il premio Kiwanis consegnato alla Camerata ducale

“Sulle ali della musica porta il nome di Vercelli nel mondo"

Premio Kiwanis

Lica Brusotto consegna il premio Kiwanis a Cristina Canziani e Guido Rimonda

“Sulle ali della musica porta il nome di Vercelli nel mondo": è la motivazione per cui è stato assegnato il premio “We Build 2020 - 2021” dal Kiwanis club di Vercelli, presieduto da Luca Brusotto, all’orchestra Camerata Ducale. Giovedì 23 settembre, al Museo Leone, è stato consegnato il riconoscimento ai direttori musicale e artistico maestro Guido Rimonda e Cristina Canziani.

L’orchestra svolge un’opera di divulgazione culturale, è ospite nelle più prestigiose stagioni concertistiche italiane e tiene spesso tournées all’estero: “È una ricchezza per la nostra città – ha sottolineato il sindaco Andrea Corsaro - La Camerata Ducale con questa grande capacità professionale e artistica ha da anni raggiunto i nostri cuori. Porta il nome di Vercelli nel mondo e dà ulteriori possibilità alla città di essere conosciuta per qualità artistiche e culturali”. Camerata Ducale il prossimo anno festeggerà i trent’anni di attività e dal 1998 è l’orchestra stabile del Viotti Festival: “Il Kiwanis Club di Vercelli invece ha 40 anni – ha detto Brusotto – e il Museo Leone più di 100. L’edificio in cui ci troviamo ne ha addirittura 500: le cose belle vivono a lungo e continuano con energia e passione, la stessa che mette Camerata”.

Kiwanis

Inoltre, Casa Alciati è la sede di Ducale Lab: “È un’iniziativa che tutti gli anni raccoglie i migliori talenti dei conservatori piemontesi – ha evidenziato Brusotto - inoltre l’orchestra, anche attraverso Camerata Ducale junior, coinvolge i giovani verso cui il Kiwanis ripone attenzione. Per questo motivi, per tutto quello che ha fatto Camerata e che farà ancora consegniamo il premio a nome del Kiwanis”. Un amore per Vercelli da parte della Camerata che ha anche ribadito Canziani: “Per noi Vercelli è sempre stata, non una città, ma la città: una vocazione come lo è anche quella per Viotti. La amiamo tantissimo”. A conclusione della cerimonia il maestro Rimonda ha suonato alcuni pezzi di Viotti: “Non potevo terminare meglio il mio mandato – ha commentato il luogotenente governatore del Kiwanis Club Domenico La Mantia - La musica ci fa volare. La ascoltiamo anche nei momenti tristi o bui in cui si deve decidere qualcosa di importante. Io stasera ho volato e ne sono contento”. Presenti alla cerimonia di consegna il presidente del Museo Leone Gianni Mentigazzi, che ha ribadito l’importanza culturale della cerimonia, e le autorità civili e militari.

          

 

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500