cerca

Fipsas Vercelli

Balocco: decine di pesci morti nella roggia Molinara

Il presidente Viazzo: "Vogliamo vederci chiaro"

Diversi chili di pesci morti nella roggia Molinara di Balocco: ora la Fipsas (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) di Vercelli vuole vederci chiaro.

"Giovedì 16 settembre le guardie ittiche provinciali, nel corso del loro giro di perlustrazione, hanno trovato numerose carpe, cavedani e carassi che galleggiavano, morti, sulla superficie della roggia Molinara, nel territorio di Balocco - spiega Marco Viazzo, presidente della sezione provinciale Fipsas Vercelli - Siamo stati informati e abbiamo avvisato Arpa Piemonte, i cui tecnici sono subito intervenuti per i prelievi e le verifiche del caso".
I volontari della sezione vercellese, insieme alle guardie provinciali, il giorno dopo si sono occupati di recuperare i pesci morti, che stavano andando in putrefazione. "Vogliamo capire le cause di questa morìa improvvisa - afferma Viazzo - Auspichiamo che sia fatta chiarezza al più presto, che si risalga alle cause ed ai responsabili dell'inquinamento. Questi strani episodi si verificano almeno una volta l'anno e non sappiamo se si tratta di sversamenti o di altre cause. In questo modo vengono vanificate le immissioni di pesci che noi facciamo durante l'anno: questa tra l'altro è una delle stagioni migliori per la pesca, perchè le dimensioni dei pesci sono già notevoli ed il danno causato all'ambiente non è di poco conto".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500