" />

cerca

Covid

Il Piemonte resta ancora in zona bianca

Dei 144 ricoveri in terapia ordinaria 108 non sono vaccinati

Piemonte bianco

Secondo il report settimanale Ministero della salute - Istituto superiore di sanità, nella settimana 16-22 agosto, in Piemonte, il numero dei nuovi casi segnalati risulta in riduzione rispetto alla settimana precedente. La percentuale di positività dei tamponi resta al 2%, mentre l’Rt puntuale calcolato sulla data di inizio sintomi cresce leggermente passando da 0.99 a 1.05. Il tasso di occupazione dei letti in terapia intensiva si riduce da 2% a 1%, mentre resta stabile al 2% quello dei posti letto ordinari. Aumentano i focolai attivi, mentre si riducono i nuovi e il numero di persone non collegate a catene di trasmissione note. Il valore dell’incidenza e il numero dei ricoveri ancora contenuti concorrono favorevolmente a mantenere la nostra regione in zona bianca.

​In Piemonte il 75% dei pazienti Covid che si trovano in questo momento ricoverati in ospedale non è vaccinato. In particolare dei 12 ricoveri attuali in terapia intensiva 9 riguardano pazienti non vaccinati, altri tre sono invece pazienti vaccinati ma con un quadro clinico serio per patologie pregresse. Dei 144 ricoveri in terapia ordinaria 108 non sono vaccinati. "Una percentuale che dimostra l’importanza di vaccinarsi- commenta il presidente Alberto Cirio - Per non contrarre il Covid in modo grave, ma anche per consentire alla nostra regione di fronteggiare le conseguenze economiche della pandemia. È soprattutto grazie ai vaccini se anche questa settimana il Piemonte può restare in zona bianca".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500