cerca

L'intervista

Giulio Pretti: "Resuscitato dal Covid, ora torno a fare volontariato"

Il racconto a un anno dalla guarigione

Giulio Pretti

Giulio Pretti

Il racconto di Giulio Pretti ad un anno dalla guarigione dal Covid-19. "Sto bene, cerco di ricostruire la mia vita, anche se ancora legato all’ossigeno. Ora voglio tornare a fare volontariato in carcere". Tutto è iniziato il 9 marzo: "Sono rientrato a casa da una riunione, avevo brividi e febbre - ricorda - Su indicazione del mio medico di base ho preso un antipiretico, che però non ha sortito l’effetto sperato".

L'intervista sul numero de La Sesia in edicola venerdì 25 giugno

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500