cerca

Lo spiraglio

Cerutti: "I curatori hanno inviato al Tribunale la richiesta per la cassa"

Lunedì si svolgerà un'assemblea a Casale

Cerutti

Una manifestazione davanti al tribunale dei lavoratori ex Cerutti

Fallimento Cerutti: "L'incontro tra sindacati, Bobst Italia Spa e curatori ha aperto qualche spiraglio, ma attendiamo con cautela di vedere quali siano le proposte concrete".

Così le organizzazioni sindacali Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil al termine della riunione con i curatori fallimentari della Cerutti e una delle due parti che hanno espresso una manifestazione di interesse per l'acquisto di Officine meccaniche Cerutti e Cerutti Packaging Equipment. "I curatori ci hanno annunciato di aver inoltrato ai giudici la richiesta di aprire la cassa integrazione e la prossima settimana il Tribunale si esprimerà in merito, e questa è la notizia che attendevamo con maggiore urgenza, insieme a quella che si sta muovendo qualcosa anche per l'apertura dei tavoli ministeriali - proseguono - La prossima settimana inoltre avremo un incontro con l'altra cordata, denominata Rinascita e così avremo un quadro completo delle offerte presentate". 

Intanto Bobst Italia ha ribadito di non essere interessata all'acquisizione dei due stabilimenti di Vercelli e Casale: "L'idea è quella di 'assorbire' una trentina di lavoratori, mentre riguardo al fondo di solidarietà, l'intenzione sarebbe quella di farlo gestire dagli stessi curatori. Un passo in avanti per garantire anche la parte vercellesi dei lavoratori rispetto alla prospettiva iniziale, in cui il potenziale gestore sarebbe stato il Comune di Casale", sottolineano Fiom, Fim e Uilm. Inoltre ci sono state aperture anche per quanto riguarda la cooperativa di lavoratori: "L'intenzione è quella di valutare professionalità e disponibilità per far partire eventualmente il progetto, ma è ancora presto e non c'è nulla di definito - spiegano - Così come alla nostra domanda sulla disponibilità ad acquistare macchinari Cerutti per proseguirne il lavoro, la risposta è stata che è ancora tutto in fase di valutazione. La notizia certa è che nei prossimi giorni Bobst Italia Spa formalizzerà una proposta vincolante, cosicchè la situazione sarà più chiaramente definita per tutti". Per lunedì alle 11,30 allo stabilimento di Casale Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil stanno organizzando un'assemblea per riferire ai lavoratori ex Cerutti sull'esito dell'incontro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500