" />

cerca

L'indagine

Borgo Vercelli: deruba la ditta dove lavora per 1,5 milioni di euro

L'operazione dei carabinieri

Carabinieri Vercelli

Una delle auto acquistate con i fondi rubati

Ha derubato la ditta per cui lavorava, una cooperativa di Borgo Vercelli che opera nel settore dei ricambi per auto, per circa un milione e mezzo di euro.

La donna, una 28 enne originaria di Galliate (Novara), era stata assunta come impiegata amministrativa dalla cooperativa. A seguito di una verifica di bilancio, sono emersi ingenti ammanchi. Dalle indagini del Nucleo Investigativo dei carabinieri di Vercelli, coordinati dalla Procura della Repubblica di Vercelli, con la collaborazione dell’Arma di Novara, è stato accertato come la donna abbia spostato il denaro attraverso diversi bonifici di importi consistenti ma “camuffati” tanto da sembrare operazioni contabili regolari, attraverso diversi passaggi, su un’altra società di cui lei era titolare. Gli investigatori hanno accertato che buona parte del denaro è già stato speso per l’acquisto di beni e di veicoli di lusso. L’impiegata è stata licenziata ma la cooperativa, a causa dell’ingente furto, è stata messa in liquidazione ed i 10 dipendenti rimasti rischiano ora di rimanere senza lavoro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500