cerca

L'accelerazione

Piemonte: più di 30.000 vaccinazioni in un solo giorno

Per la prima volta dall'inizio della campagna è stato sfondato il muro

Vaccino Covid-19

Come affrontare la gestione della pandemia

Il presidente Cirio aveva annunciato un'accelerazione importante della campagna vaccinale in Piemonte e così è stato. Ieri, sabato 17 aprile, su tutto il territorio regionale, sono state somministrate 30.433 dosi. Per la prima volta si è quindi sfondato il muro dei 30.000 vaccini giornalieri: la crescita del numero delle iniezioni è cresciuta negli ultimi dieci giorni. Fino ai primi giorni di aprile la Regione non riusciva a raggiungere le 20.000 dosi al giorno, obiettivo che si era preposta. Miglioramenti, come detto, sono avvenuti negli ultimi giorni con l'arrivo delle dosi dal Governo. Ora il prossimo traguardo fissato dal governatore è quello di arrivare nelle prossime settimane a 40.000 somministrazioni giornaliere. 

“Ci eravamo dati la metà di aprile come obiettivo per arrivare al traguardo di 30 mila vaccini al giorno e lo abbiamo raggiunto - sottolineano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi - Di questo dobbiamo ringraziare veramente tutti, perché l’esercito del vaccino in Piemonte ha visto scendere in campo tutte le anime della nostra comunità, unite per dare il massimo. Medici, infermieri, ospedali, sindaci, farmacie, università, aziende, tutti stanno facendo la loro parte. E questo ci dà una forza enorme e la grande speranza di poter finalmente vedere la fine. Abbiamo solo bisogno di tanti vaccini. Ora siamo pronti a puntare ai 40 mila vaccini al giorno per maggio

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 1.198.263 dosi (di cui 374.888 come seconde), corrispondenti all’88% di 1.360.920 finora disponibili per il Piemonte.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500