cerca

Automobile club Vercelli

Una guida di riferimento per i monopattini elettrici

L'obiettivo è di far conoscere la normativa che li regola

Monopattino elettrico

Una guida per far conoscere la normativa di riferimento per i conducenti di monopattini elettrici.

L'ha diffusa l'Automobile Club Vercelli, con l'obiettivo di fare chiarezza sul loro uso e far conoscere la normativa, spesso sconosciuta ai cittadini. Tra gli argomenti trattati, l'omologazione del monopattino e le regole di comportamento. Ad esempio "al pari di un’automobilista, di un motociclista, di un pedone e di un ciclista, il conducente del monopattino è tenuto a rispettare le norme che regolano la circolazione stradale contenute nel Codice della Strada". I monopattini elettrici "sono assimilati ai velocipedi ed alla disciplina prevista dagli artt. 50 e 182 del Codice della Strada. Possono circolare esclusivamente sulle strade urbane con limite di velocità di 50 km/h, ove è consentita la circolazione dei velocipedi, nonché sulle strade extraurbane, se è presente una pista ciclabile, esclusivamente all'interno della medesima. In tutte le altre situazioni i monopattini non possono circolare".

Nelle indicazioni per la guida, si legge che "è obbligatorio l’uso del casco per i minorenni dai 14 ai 18 anni. L’uso del casco è comunque fortemente consigliato a tutti gli utenti essendo indispensabile a garantirne l’incolumità. Il casco non è un semplice accessorio di abbigliamento e per tale motivo deve essere omologato e va allacciato correttamente". Il conducente del monopattino "deve impostare il limitatore di velocità a 25 km/h, segnalare adeguatamente le manovre di svolta, usare il segnalatore acustico ove necessario, sostare in modo corretto e non sui marciapiedi. Anche nelle piste ciclabili l’uso del monopattino deve rispettare rigorosamente le norme del Codice della Strada - prosegue l'Automobile Club Vercelli - Il monopattino deve essere condotto mantenendo il margine destro della carreggiata e deve procedere su un’unica fila e mai affiancato".

Sul marciapiede "non è consentito l’uso del monopattino e il suo conducente deve procedere a piedi spingendolo - evidenzia la guida - Nelle aree pedonali è consentito l’utilizzo del monopattino elettrico ma ad una velocità massima di 6 km/h. Segnalazioni e visibilità di indossare il giubbotto e le bretelle retroriflettenti ad alta visibilità. È obbligatorio che il monopattino sia dotato di un avvisatore acustico, che abbia possibilmente una portata superiore a 30 mt. Sono vietati, perché molto pericolosi, il cambio repentino di direzione e i movimenti a zig zag. Occorre spostarsi gradualmente e con apposita segnalazione verso la direzione prevista accertandosi sempre di non creare intralcio ai veicoli che seguono".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500