cerca

Comi si infortuna dopo 22 minuti

Pro Vercelli bloccata dalla Pro Patria

Nel secondo tempo i bianchi non sfruttano la superiorità numerica

Della Morte Matteo

Il giovane attaccante della Pro Vercelli Matteo Della Morte in azione al "Piola" (foto Benedetto)

Match senza reti al "Piola". Pro Vercelli-Pro Patria finisce 0-0. Questa volta le bianche casacche non riescono a sfruttare la superiorità numerica dopo aver giocato tutta la ripresa in 11 contro 10 per l'espulsione del bustocco Brignoli nei minuti di recupero della prima frazione. Mister Modesto schiera la stessa formazione iniziale che ha espugnato Novara, mentre sull'altra sponda il collega Javorcic deve fare a meno degli squalificati Parker e Cottarelli. Gli ospiti partono alzando i ritmi e con ottime trame. Dopo un quarto d'ora il bomber dei bianchi Comi resta a terra a causa di uno scontro con un avversario. Si tocca la schiena sofferente. Prova a restare in campo qualche minuto, ma al 22' chiede il cambio e Modesto lo rileva con Padovan. L'assenza dell'ex granata si farà sentire. Al 24' occasione per la Pro Vercelli. Cross a rientrare di Zerbin, Padovan e Gatto non ci arrivano per un soffio e il pallone termina la sua corsa, di poco, oltre il secondo palo. Al 25' pericolo per i locali. Il difensore bulgaro Hristov è bravo ad anticipare Latte Lath lanciato a porta spalancata. Alla mezz'ora Pro vicinissima al vantaggio. Il portiere della Pro Patria Greco si supera su un colpo di testa in girata di Emmanuello. Cresce l'intensità dei padroni di casa. Al 39' episodio più che dubbio in area bustocca con i vercellesi che reclamano per un fallo di mani su un tiro di Emmanuello. L'arbitro Petrella di Viterbo (direzione insufficiente) però fa proseguire. In pieno recupero, al 47', la Pro Patria resta in dieci per il doppio cartellino giallo sventolato a Brignoli. La seconda ammonizione è stata comminata per un fallo (evitabilissimo) su Hristov.

Nella ripresa la squadra di Modesto si riversa nella metà campo avversaria. Al 49' Emmanuello dalla lunga distanza impegna Greco, che devia devia in angolo. Al 52' lo stesso portiere dei bustocchi si oppone ancora ad Emmanuello. Al 65' triplice cambio per la Pro: escono Nielsen, Della Morte e Padovan (che fallisce una grande opportunità in area lombarda) ed entrano Awua, Rolando e Romairone. La Pro Patria si rivede al 68' con un tiro di Latte Lath neutralizzato in due tempi da Saro. Al 70' Pizzul salva gli ospiti su un bel cross di Zerbin per Rolando. La Pro Vercelli spinge nel finale. Intanto Gatto lascia il suo posto a Clemente. Bianchi sempre con il pallino del gioco in mano, ma mai veramente pericolosi e il match si chiude in parità.

Mercoledì 3 febbraio alle ore 17,30 la Pro Vercelli sarà ancora di scena al "Piola" nella gara della terza giornata di ritorno del girone A di Serie C contro il Renate. La sfida sarà trasmessa in diretta su Sky. Lunedì 1° febbraio intanto chiude il calciomercato con il d.s. dei bianchi Casella che dovrebbe concludere per l'arrivo di un attaccante di peso (si parla di Volpe del Frosinone o Moreo dell'Empoli) e cedere quattro o cinque giocatori dell'attuale "rosa".

Il tabellino dell'incontro (0-0).

PRO VERCELLI (modulo 3-4-3): Saro; Hristov, Masi, Auriletto; Gatto (dall’83’ Clemente), Nielsen (dal 65′ Awua), Emmanuello, Iezzi; Della Morte (dal 65′ Rolando), Comi (dal 22′ Padovan e dal 65′ Romairone), Zerbin. A disp. (Tintori, Parodi, Esposito, Erradi, Merio e Secondo). All: Modesto.

PRO PATRIA (modulo 3-5-2): Greco; Lombardoni, Boffelli, Gatti; Spizzichino (dal 77′ Molinari), Brignoli, Nicco, Bertoni (dal 71′ Colombo), Pizzul (dall’88’ Saporetti); Latte Lath (dal 71′ Castelli), Kolaj (dal 46′ Galli). A disp. (Mangano, Compagnoni, Le Noci, Piran, Ferri, Pisan e Vaghi). All.: Javorcic.

ARBITRO: Petrella di Viterbo (assistenti di linea: Centrone di Molfetta e Laudato di Taranto; quarto uomo: Ferrieri Caputi di Livorno).

NOTE - Espulsi: Brignoli (PP, 45') e Vaghi (PP, 76' dalla panchina); ammoniti: Gatti (PP), Brignoli (PP), Masi (P), Emmanuello (P) e Lombardoni (PP); recupero tempo: due minuti nella prima frazione di gioco e cinque minuti nella ripresa; partita giocata a porte chiuse; giornata fredda, terreno sintetico; in tribuna l'ex direttore sportivo delle bianche casacche Massimo Varini e l'ex amministratore delegato della Pro Vercelli Fabrizio Rizzi.

2021 - Riproduzione riservata

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500