cerca

L'annuncio del Commissario Didier Reynders

Europa: si va verso una zona "rosso scuro"?

Prevista dove si registrano più di 500 infezioni ogni 100mila persone

Mappa contagi Ecdc

La mappa dei contagi (Ecdc)

L’Unione europea starebbe per introdurre una zona di un nuovo colore: il rosso scuro, o “dark red”. Il nuovo colore si aggiungerebbe ai colori verde, arancione, rosso e grigio già presenti nella mappa del rischio del Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc, vedi qui).

Vi sarebbero inserite le aree d’Europa dove si registrano più di 500 infezioni ogni 100mila persone: tra queste, alcune zone di Italia, Francia, Germania e paesi scandinavi e altre più estese di Portogallo e Spagna. In totale i paesi Ue più a rischio sarebbero tra i 10 e i 20.

Lo ha annunciato il commissario Ue per la Giustizia, Didier Reynders, presentando la proposta della Commissione Ue sui viaggi dentro e fuori ai confini Ue.

Partendo dal presupposto che i viaggi sono "fortemente scoraggiati finché la situazione epidemiologica non sia migliorata considerevolmente", la Commissione ha elaborato anche una proposta per chi proviene dalle zone “dark red”. Per questi viaggiatori, sarebbero previsti un test prima della partenza e una quarantena all'arrivo. Chi torna nella nazione in cui risiede, prosegue la Commissione "dovrebbe invece poter fare il test appena arrivato".

Da Bruxelles, però, invitano gli Stati membri di evitare la chiusura delle frontiere, garantendo la continuità del mercato unico.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500