cerca

Nella giornata dedicata al patrono San Sebastiano

Vercelli: Polizia locale, un anno di attività

Il Comandante Ivana Regis illustra gli interventi più significativi

Ivana Regis

Ivana Regis, comandante della Polizia locale di Vercelli

Oggi, mercoledì 20 gennaio, cade la ricorrenza della celebrazione di S. Sebastiano, Patrono della Polizia Locale, e l'occasione offre lo spunto per il Comandante Ivana Regis per fornire i dati relativi all’attività svolta dal Corpo nell’anno passato.

"Per ragioni di sintesi, verranno indicati solamente quelli più significativi, benchè gli stessi non esauriscano l’intera attività svolta", precisa Regis.

Le richieste di intervento gestite dalla Centrale Operativa sono state in totale 2.181; a queste si aggiungono 1.488 ore di assistenza telefonica in favore della cittadinanza, effettuata mediante l’attivazione di un numero telefonico dedicato all’emergenza Covid.

L’attività di controllo del territorio ha fatto registrare i seguenti dati: per violazione alle misure disposte in materia di contenimento del contagio da Covid-19, sono state elevate 21 multe a carico di attività commerciali, 7 sanzioni a carico di pubblici esercizi e 78 a carico di privati cittadini; 48 sono state le violazioni accertate in materia di abbandono di rifiuti e 35 le multe comminate per violazioni a norme contenute nel Regolamento di Polizia Comunale.

"A fronte di 27 violazioni accertate in materia di commercio, sono stati sequestrati 3.926 oggetti - prosegue Ivana Regis - Gli agenti hanno rilevato 170 incidenti stradali dei quali 70 con feriti, 96 senza feriti, 1 mortale e 3 con prognosi riservata, per un totale di 385 persone coinvolte. Amministrativamente sono stati sequestrati 30 veicoli e 24 sono stati quelli posti sotto fermo amministrativo; 27 le patenti ritirate e 25 i veicoli rinvenuti a circolare con assicurazione scaduta".

Per quanto riguarda la sicurezza della comunità, l'attività della Polizia Locale ha portato ad indagare, per reati vari, 63 persone: le casistiche più ricorrenti sono la guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti (4), la guida sotto l’influenza di alcol (4) la fuga e/o l’omissione di soccorso a seguito di incidente stradale (4), l’occupazione abusiva di alloggio ed il furto di energia elettrica (6), la frode nell’esercizio del commercio (3).

"Degno di notazione è la denuncia all'Autorità giudiziaria di 3 persone che si sono rese responsabili della falsificazione dei buoni spesa predisposti e distribuiti da parte dell’Amministrazione Comunale nell’ambito delle misure urgenti di solidarietà alimentare disposte a seguito dell’emergenza epidemiologica - fa notare il Comandante - Sempre nell’ambito dell’emergenza da Covid-19, anche e soprattutto grazie al prezioso supporto del Gruppo comunale volontari di Protezione Civile, sono state, altresì, svolte numerose attività a supporto della cittadinanza, di enti e/o istituzioni quali: distribuzione delle mascherine, ritiro e consegna di materiali, assistenza ed informazione presso l’area mercatale, presso gli uffici postali e presso gli uffici comunali, per un totale di 3.098 ore".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500