cerca

Fondo europeo di garanzia

Già liquidati 21,8 milioni alle aziende agricole piemontesi

Sono 20mila i beneficiari

Trattore agricoltura

Sono 20mila le aziende agricole del Piemonte che nei primi mesi dell’anno 2021 stanno ricevendo da Arpea, l’Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura, complessivamente 21,8 milioni di euro tramite i fondi europei previsti dalla Pac, politica agricola comune.

Nello specifico si tratta dei contributi diretti provenienti dal Fondo europeo agricolo di garanzia per le aziende agricole piemontesi che ne hanno fatto richiesta attraverso la Domanda Unica 2020.

“Grazie al lavoro costante dei funzionari di Arpea e dell’Assessorato regionale all’Agricoltura abbiamo garantito liquidità alle nostre aziende agricole. Contributi importanti in tempo di crisi che non sono venuti a mancare nel corso del 2020 e stiamo continuando ad erogare", sottolinea l’assessore all’Agricoltura e Cibo Marco Protopapa.

Nel 2020 Arpea ha erogato complessivamente 400 milioni di euro di cui:

272,71 milioni sulla Domanda Unica 2020 che hanno interessato 51.590 beneficiari;

152,13 milioni sulle misure del Programma di sviluppo rurale del Piemonte che hanno interessato 13.772 beneficiari. Nello specifico sulle misure a superficie del Psr sono stati pagati: 53,53 milioni sulla Misura 10 – Agroambiente; 8,53 milioni sulla Misura 11 - Agricoltura biologica; 2,21 milioni sulla Misura 12 - Indennità compensativa per le zone forestali Natura 2000; 10,90 milioni sulla Misura 13 - Indennità compensativa per le zone di montagna. Sulla Misura 6 per l’insediamento dei giovani agricoltori e diversificazione verso attività extra agricole assegnati 8,50 milioni di euro.

17 milioni da aiuti nazionali e regionali.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500