cerca

L'aggiornamento

L'Rt scende a 0,82: il Piemonte rimane in zona gialla

Si riducono anche i ricoverati in terapia intensiva

Alberto Cirio

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio

"L'indice medio di contagio del Piemonte è sceso da 0,89 di sette giorni fa a 0,82 attuale: la regione rimane quindi anche per la prossima settimana in zona gialla". È questa la notizia confermata dal presidente Alberto Cirio, in attesa dei dati ufficiali del monitoraggio, in arrivo oggi venerdì 5 febbraio: "Potranno esserci variazioni minime, ma il valore dell'Rt attuale è questo".

Questa non è l'unica notizia positiva per il territorio, dove scendono anche gli altri indicatori: l’occupazione dei posti letto nelle terapie intensive passa dal 26% della settimana scorsa al 24% di quella attuale, e quella dei letti in ricovero ordinario cala dal 40% al 37%. Questo a fronte delle soglie di attenzione fissate al 30% per le intensive e al 40% per i ricoveri ordinari. "Con questi dati ci verrà confermato l'attuale scenario - rimarca Cirio -  ma dobbiamo mantenere prudenza per proseguire su questo percorso. La zona gialla è una conquista, ottenuta grazie a tanti sacrifici e non dobbiamo gettarla". 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500