cerca

Incontro via web

Il ruolo del Terzo settore nel post Covid

Venerdì 22 gennaio alle 18,30

Il ruolo del Terzo settore nel post Covid

Venerdì 22 gennaio, alle ore 18:30, il presidente di Terzjus Luigi BOBBA sarà relatore al webinar UCID “Il ruolo del Terzo settore nella rinascita del paese post Covid-19”

L’incontro è dedicato al Terzo Settore con la consapevolezza che Stato, mercato e comunità debbano interagire in modo sistematico e con pari dignità nella definizione delle priorità degli interventi, nel reperimento delle risorse, nella individuazione dei modi ottimali di gestione degli interventi. 

“Oggi, per superare la crisi economica dovuta al Covid-19, non bastano le soluzioni di breve termine. Occorre utilizzare le difficoltà di questo momento come un’occasione per affrontare l’attuale modello di sviluppo, i cui limiti sono emersi chiaramente – esordisce Adriana Sala Breddo, presidente UCID di Vercelli – Bisogna imboccare la strada della trasformazione per attivare una nuova sussidiarietà fra Stato, aziende e società civile. Con questi nostri incontri vogliamo approfondire le conoscenze e riflettere su queste nuove strade, affinché il cambiamento porti anche un miglioramento per il futuro delle nuove generazioni”.

Luigi BOBBA è uno dei massimi esperti in materia, infatti è stato un animatore del Terzo Settore e protagonista della sua crescita, a partire dalla presidenza nazionale delle ACLI.  Ha ricoperto il ruolo di portavoce del forum del Terzo Settore e ha siglato, nel 1998, il “Patto per la Solidarietà” insieme all’allora presidente del Consiglio Romano Prodi. Nel 2014 fu nominato Sottosegretario al Ministero del Lavoro, prima con il governo guidato da Matteo Renzi, poi nell’esecutivo presieduto da Paolo Gentiloni. Come Sottosegretario ha curato in particolare la riforma del Terzo Settore, diventata legge nel 2016. Attualmente è presidente di Terzjus, Osservatorio di diritto del Terzo settore, della filantropia e dell’impresa sociale.  

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500