cerca

Varallo - Biblioteca Farinone-Centa

Una mostra bibliografica per la Giornata della Memoria

Esposta la rara prima edizione di “Se questo è un uomo” edito da De Silva

Varallo Biblioteca Farinone-Centa

Varallo, Biblioteca civica "Farinone-Centa": una mostra bibliografica per la "Giornata della Memoria". "Nelle vetrine e nelle bacheche è esposta una scelta di quanto conservato in Biblioteca, suddividendo il materiale in filoni tematici - spiega Piera Mazzone, direttore della biblioteca -. I principali Lager: Auschwitz, Mauthausen, Dachau, Ravensbrick, Belsen, la tragica storia della rivolta del ghetto di Varsavia, l’opera di Primo Levi, il Diario di Anna Franck, di Etty Hillesum e di molte altre vittime, la presenza dei bambini nei campi di sterminio, la persecuzione razziale in Italia, l’utilizzo degli ebrei come forza lavoro per l’industria tedesca, il dopo-lager con i processi a coloro che avevano organizzato e gestito lo sterminio, le ripercussioni psicologiche sui sopravvissuti e molto altro ancora: i libri raccontano a chi sa udire la loro voce nel silenzio del Cortile d’Onore di Palazzo Racchetti". 

La mostra sarà visitabile fino al 12 febbraio negli orari di apertura al pubblico della Biblioteca. "Al centro dell'esposizione c’è la rarissima prima edizione di “Se questo è un uomo” di Primo Levi, stampata nel 1947 dalla piccola casa editrice torinese De Silva, diretta da Franco Antonicelli, dopo che il manoscritto era stato rifiutato da Einaudi: Natalia Ginzburg non aveva capito di essere di fronte ad una delle massime testimonianze letterarie su Auschwitz" conclude Mazzone. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500