cerca

Istituto per la storia della Resistenza

Giorno della Memoria: libri, run for mem, film e mostra documentaria

Le iniziative a Biella, Borgosesia, Crescentino e Novara,

Auschwitz- Birkenau 1940-1945

Auschwitz- Birkenau

Giorno della Memoria: l’Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea nel Biellese, nel Vercellese e in Valsesia organizza o collabora all’organizzazione di diverse iniziative sul territorio. 

A Crescentino, sabato 22 gennaio è prevista la presentazione del volume 'L’amico del popolo 1945-1950. Da Primo Levi alla Libreria del Popolo' nell’ambito della rassegna 'Pillole di storia contemporanea'. Iniziativa organizzata dalla sezione di Crescentino, Fontanetto Po, Lamporo, Verrua Savoia dell'Anpi con il patrocinio della Comune di Crescentino. L’incontro avrà luogo al Teatro Cinico Angelini, alle 16, nel rispetto delle norme anti-Covid.

A Novara domenica 23 gennaio è in programma la 5a edizione della Run for Mem, la corsa per una memoria consapevole organizzata dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane in collaborazione, quest’anno, con la Comunità ebraica di Vercelli, Biella, Novara e con il patrocinio di numerosi enti, tra cui l’Istituto. La corsa, non competitiva, è aperta ad atleti ma anche a semplici “camminatori” e alle famiglie. Nel suo fluire si andranno a toccare alcuni tra i luoghi più significativi della presenza ebraica ma anche della persecuzione antisemita e dell’antifascismo.  Due i percorsi previsti: uno più impegnativo di dieci chilometri e una “camminata della Memoria” lunga invece tre. Il raduno è previsto alle ore 10 in piazza Gramsci.

A Biella giovedì 27 gennaio, a Palazzo Gromo Losa, alle 10 celebrazione della ricorrenza del Giorno della Memoria, promossa e coordinata dalla Prefettura, con la collaborazione di Comune, Ufficio scolastico regionale per il Piemonte-Ambito territoriale per la provincia di Biella, Consulta provinciale degli studenti, Comunità ebraica di Vercelli, Biella, Novara e Vco, Istituto per la storia della Resistenza. Nell’occasione sarà consegnata, ai famigliari di Ercole Mancini, la medaglia d’onore riservata ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra. Per l’Istituto interverrà il direttore Enrico Pagano.

A Borgosesia giovedì 27 gennaio al Cinema Lux, alle 21 proiezione del film di Laszlo Nemes Il figlio di Saul. L’iniziativa è organizzata dalla sezione locale dell'Anpi in collaborazione con l’Istituto, la parrocchia Santi Pietro e Paolo, l’Agesci e il Centro Studi Giovanni Turcotti e con il patrocinio del Comune. Interverranno Matteo Mancin e Bruno Rinaldi.

A Biella, da sabato 12 a domenica 20 febbraio, a Palazzo Gromo Losa: mostra documentaria “Auschwitz- Birkenau 1940-1945. Campo di concentramento e centro di messa a morte”, realizzata dal Mémorial de la Shoah di Parigi e diffusa nella sua versione italiana grazie al sostegno dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna. La mostra sarà inaugurata sabato 12 febbraio, alle 10, e sarà visitabile nei giorni di sabato 12, domenica 13, sabato 19 e domenica 20 febbraio, dalle 10 alle 19. Da lunedì 14 a venerdì 18 febbraio, dalle 9 alle 14, rimarrà aperta per le scuole, alle quali saranno offerte visite guidate a titolo gratuito. Nel rispetto delle norme anti Covid-19, per l’accesso è necessario il Super Green Pass. L’iniziativa è organizzata dall’Istituto con il patrocinio di Prefettura di Biella, Provincia di Biella, Comune, Ufficio scolastico regionale per il Piemonte-ambito territoriale per la provincia di Biella, Comunità ebraica di Vercelli, Biella, Novara, Vco, Anpi-Comitato provinciale biellese e con la collaborazione di Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Palazzo Gromo Losa Srl e Associazione StileLibero. Si avvale inoltre del logo Biella Città Creativa Unesco.

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500