cerca

Forte di Bard

Fino al 30 gennaio le mostre su Antonio Ligabue e Nel segno di Dante

Il successo delle esposizioni ha spinto alla proroga

Forte di Bard

Nel maestoso scrigno della cultura, ormai noto a livello internazionale, quale il Forte di Bard, l’Arte è a portata di sguardo per grandi e piccini. Il grande successo di pubblico delle mostre Antonio Ligabue e il suo mondo e Nel segno di Dante, tra illustrazione e fumetto, è stato il motivo che ha convinto l’Associazione Forte di Bard a prorogare sino a domenica 30 gennaio 2022 entrambe le esposizioni.

Il  progetto espositivo dedicato a Dante nei fumetti, che presenta uno straordinario viaggio nel mondo del Sommo Poeta e della sua Commedia attraverso una galleria di importanti illustratori e fumettisti, ha registrato 6 mila ingressi -  si legge in una nota dell’Associazione - mentre l’esposizione che ripercorre l’intero percorso artistico di Ligabue, tra i più significativi artisti del Novecento, ha richiamato in poco meno di due mesi, oltre 12 mila visitatori. Le due mostre sono corredate da esaustivi cataloghi e da un servizio di audioguida erogato con l’ausilio della app MuseOn, scaricabile all’arrivo al Forte di Bard, cui si accede con un codice qr code a pagamento (5 euro) acquistabile direttamente alle casse delle Biglietterie. E’ una soluzione ottimale che sostituisce la dotazione delle cuffie, escogitata proprio per evitare – in questo periodo di pandemia – la possibilità di contagi attraverso il comune utilizzo. Inoltre, motivo in più per scaricarla, la si potrà consultare ogni volta che si sentirà la necessità di ‘abbeverarsi alla fonte della Bellezza’, ripercorrendo con gli occhi e rivivendo con i sensi le emozioni che scaturiscono dalle opere.

Per informazioni: Associazione Forte di Bard – tel.  0125 833811 | [email protected] | www.fortedibard.it

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500