cerca

Vercelli - Officine Sonore

Debutta la Four Jam, band degli studenti del Liceo Musicale Lagrangia

Guido Michelone presenta “Il jazz e gli animi”

Guido Michelone

Guido Michelone

Domenica 12 dicembre aperitivo culturale alle Officine Sonore di vicolo Schilke (zona Montefbre) con Guido Michelone e i Four Jam, a ingresso libero; lo scrittore vercellese presenta il suo nuovo libro “Il jazz e gli animi” edito da Arcana di Roma, mentre la nuova jazz band composta da studenti del Liceo Musicale Lagrangia debutta in pubblico. Generazioni a confronto, dunque: per Guido Michelone si tratta del quinto libro con l’editrice romana per quella che sta ormai diventando una sorta di enciclopedia del jazz a temi: in questo caso, dopo i saggi sui rapporti tra jazz e cinema, arti, idee, politica, ecco il testo che simboleggia appunto i tanti animi del jazz, tanti quanti gli stili che nel corso della storia lo caratterizzano: animo blues, animo bebop, animo rock, animo cool, eccetera. A introdurre il volume di Michelone, l’avvocato tornese Giuseppe Rossi, docente universitario e grande esperto di diritti d’autore, nonché consigliere del festival ‘Rumori Mediterranei’ di Roccella Jonica. I Four Jam sono appunto quattro quindicenni che suonano jazz già da un paio d’anni e nella formazione con Samuel Perinotto (tromba), Alessio Pagliero (pianoforte), Alessandro Rosin (contrabbasso) e Samuele Cavallone (batteria): nonostante la giovanissima età possono già vantare un’autentica per i ritmi afroamericani e un discreto rodaggio in feste private e occasioni amichevoli. Il loro sound, calato in un repertorio di jazz standard molto orecchiabili, tra post-bop e fusion, si manifesta al contempo con intensità,
leggerezza, allegria tipica della verde età, pur rivelando un senso maturo quasi professionistico del fare musica.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500