cerca

Teatro Civico di Varallo

Concorso Internazionale Valsesia Musica dal 30 ottobre

Dall’11 al 13 novembre partecipazione dell’orchestra “Antonio Vivaldi”

Orchestra Vivaldi

Concorso Internazionale Valsesia Musica: tenuto a battesimo nel lontano 1981 con la duplice mission di promuovere turisticamente il territorio e di valorizzare i giovani talenti del panorama musicale mondiale, il fiore all’occhiello dell’associazione culturale omonima presieduta da Franca Scaglia, si appresta a celebrare i propri primi quarant’anni di storia in un contesto tuttora condizionato dalla pandemia. Nondimeno grazie al grande successo dell’innovativa edizione 2020 che, seppur con modalità e tempistiche rimodulate in conformità alle norme anti-Covid, è riuscita nell'intento di continuare a garantire opportunità di perfezionamento e valorizzazione a tutti quei giovani musicisti disorientati dalla forzata inattività, gli organizzatori intendono proporre anche nel 2021 una manifestazione all’altezza delle precedenti. Riconfermata la formula rodata lo scorso anno che unisce eliminatorie a distanza a fasi finali in presenza, il calendario 2021, ospitato integralmente nella tradizionale quanto suggestiva sede del Teatro Civico di Varallo finalmente al 100% della capienza, verrà inaugurato sabato 30 ottobre alle 18 dal concerto dei vincitori del concorso juniores le cui selezioni da remoto si sono concluse martedì 19 ottobre. Caratterizzato da una folta rappresentanza di giovani talenti dell’estremo oriente la competizione ha visto primeggiare fra i pianisti il quattordicenne cinese Haoyu Chen,  la ventunenne connazionale Yang Wang e il quindicenne gallaratese Emanuele Nazzareno Piovesan  a cui la giuria presieduta dal direttore artisitco Vincenzo Balzani ha assegnato le borse di studio intitolate alla memoria di Luisa Festa Raiteri; le borse di studio della sezione archi intitolate alla memoria di Paola Materozzi Rosa sono state invece appannaggio della diciassettenne violoncellista coreana Yelin Han e della diciottenne violinista polacca Emilia Szlapa.  Ulteriori primi premi a sottolineare l’eccellente livello qualitativo di questa edizione sono stati assegnati tra i pianisti all’australiana Junya Jiang (9 anni), all’albanese Anais Cane (8 anni), al foggiano Christian Di Paola (13 anni), all’austriaco Julian Schlosser (14 anni) e al cinese Hongobo Cai (21 anni) mentre tra gli archi riconoscimenti di rilievo sono andati alle dodicenni cinesi Xiaowen Li (violoncello) e Yushan Yan (violino).

Calato il sipario sul concorso juniores sarà la volta della sezione violinistica  le cui selezioni online sono in via di ultimazione mentre le fasi in presenza si terranno  dall’11 al 13 novembre con la partecipazione dell’orchestra “Antonio Vivaldi” diretta dal giovane quanto affermato Lorenzo Passerini. Compito della giuria presieduta da Hubert Stuppner sarà trovare l’erede del salernitano Giuseppe Gibboni, trionfatore lo scorso anno ed attualmente tra i finalisti del prestigioso concorso Paganini di Genova a dimostrazione di quanto il “Valsesia Musica” sia un appuntamento imprescindibile per i migliori giovani talenti dell’archetto e vero trampolino d lancio per la loro carriera internazionale. Chiuderà il programma la sezione di pianoforte i cui agguerriti quanto talentuosi protagonisti animeranno il Teatro Civico di Varallo sabato e domenica 12 dicembre per disputarsi il ricco montepremi in palio.

 

Hanno sostenuto l’iniziativa: Regione Piemonte, Provincia di Vercelli, Comune di Varallo, Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, Fondazione CRT, Rotary Club Valsesia, Inner Wheel Club di Valsesia, senza dimenticare tutti gli “Amici di Valsesia Musica”, Marinella Mazzone Turcotti, Giulio e Carla Armiento e le famiglie di Pino Minazzoli e di Lucia Ferraris per le loro generose donazioni.

 

 

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500