cerca

Torino - Lingotto Fiere

Riscoperta della cultura piemontese al Salone internazionale del libro

Consiglio regionale protagonista: gli appuntamenti del 15 e 16 ottobre

Libri

Torino, il Consiglio regionale al Salone internazionale del libro in programma al Lingotto Fiere fino al 18 ottobre: proseguono gli appuntamenti che spaziano dalla riscoperta della cultura piemontese ai nuovi stili di vita introdotti dalla pandemia, dalle moderne missioni spaziali che vedono il ruolo del Piemonte in primo piano alla telemedicina, dal Barocco allo sport e al futuro dell’editoria. E, ancora, uno sguardo al mondo della famiglia, dell’informazione locale, dei detenuti, dei minori e degli animali. I visitatori possono conoscere l'attività legislativa e culturale dell'Assemblea piemontese attraverso le pubblicazioni in distribuzione allo stand istituzionale, in un’area condivisa con la Giunta regionale, sono aperti gli undici appuntamenti che si svolgeranno nell’Arena Piemonte (al padiglione 2) e in Sala Argento (al padiglione 3).

Venerdì 15 ottobre ore 18,30

Sala Argento

Stati regionali dell’Editoria. Quale futuro per l’informazione locale?
L’incontro, in programma venerdì 15 ottobre dalle 18,30 nella Sala Argento rappresenta la giornata conclusiva degli Stati regionali dell’Editoria, un’iniziativa a cura del Corecom Piemonte, finalizzata ad ottenere una mappatura dello stato di salute del sistema dell’editoria regionale piemontese, strategico per poter garantire un corretto flusso dell’informazione sul territorio. Nel corso dell’incontro verranno presentati i risultati derivanti dalla ricerca realizzata dal Corecom, restituendo un documento strategico, utile a individuare azioni e interventi che si ritengono necessari a rendere innovativo, dinamico e vitale il sistema
dell’informazione locale. I relatori sono: il presidente della Regione Piemonte (in video call) e l'assessore alla Cultura, Turismo, Commercio Regione Piemonte; Laura Aria, componente dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni; Marianna Filandri, docente di Sociologia delle diseguaglianze all'Università di Torino; Bruno Geraci, Comitato regionale dei diritti umani e civili
Filippo Lucci, amministratore delegato di Cope, il Consorzio Punto Europa; il vicepresidente e il commissario di Corecom Piemonte. Modera il presidente Corecom Piemonte.

Sabato 16 ottobre ore 12.30
Arena Piemonte

Il futuro post pandemico: istituzioni, cittadini e digitale

I nuovi equilibri della fase post-pandemica hanno luci e ombre. Le tecnologie che tutti abbiamo usato durante il lockdown da una parte avvicinano i cittadini e le istituzioni. Dall’altra possono ridurre le divisioni tra fasce sociali. Quali sono, però, i rischi che possiamo correre? Come possiamo tutelare la riservatezza e la libertà dei cittadini di fronte a grandi aziende che sfruttano
le nostre informazioni per aumentare i profitti a dismisura? I realtori sono: Enrico Grosso, docente di Diritto costituzionale all’Università di Torino e direttore della rivista Piemonte delle Autonomie; Gianluca Sgueo, senior research associate, Brussels School of Governance, Centre for digitalisation, democracy and innovation. Modera Marinella Belluati, docente in sociologia dei Media all’Università di Torino

Sabato 16 ottobre ore 14
Sala Argento

Il Barocco in Piemonte: i luoghi che non ti aspetti

Partendo dalla celeberrima Reggia di Venaria, sarà proposta una breve panoramica per meglio conoscere alcuni monumenti barocchi meno noti nelle diverse province del Piemonte. L’incontro proseguirà con la presentazione della convenzione appena firmata tra il Politecnico di Torino e il Consiglio regionale finalizzata alla realizzazione di uno studio storico-artistico su Palazzo Lascaris, uno dei più significativi palazzi barocchi del centro di Torino, dove il Consiglio regionale ha sede dal 1979. Al termine verrà consegnato ai partecipanti il volume "La Collezione di Palazzo Lascaris". I relatori sono Manuela Mattone, docente del Politecnico di Torino, dipartimento Architettura e design Andrea Merlotti, direttore del Centro Studi del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude. Modera Francesco Leccese, architetto, dirigente del Consiglio regionale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500