cerca

Vercelli - Museo Borgogna

Concerto del pianista vercellese Enrico Cerfoglio

Appuntamento domenica 10 ottobre

Enrico Cerfoglio

Enrico Cerfoglio

Vercelli, Museo Borgogna: domenica 10 ottobre alle 17 concerto “fuori programma” per la stagione della Società del Quartetto. Il pianista vercellese Enrico Cerfoglio si confronta con la raccolta di Pjotr Ilič Cajkovskij “Le Stagioni”, quintessenza dell'intimismo in musica. Pubblicati su commissione dell’editore della rivista “Nouvellist” di San Pietroburgo, Cajkovskij compone, a partire dal dicembre 1875, una raccolta di dodici brevi pezzi per pianoforte; ogni brano è dedicato a un mese dell’anno ed è introdotto da un sottotitolo e da un verso d’accompagnamento. Presto diventati molto popolari, alcuni vengono trascritti per altri strumenti, tra cui l’harmonium e il mandolino, ed anche arrangiati per orchestra. Ad accompagnare i brani, brevi testi poetici di autori russi con Licia Di Pillo nella veste della voce recitante. Appuntamento a pagamento: per prenotazione contattare la Società del Quartetto o il Museo Borgogna.

Nato a Vercelli nel 1963, Enrico Cerfoglio compie  i suoi studi  musicali prima  al  Liceo  musicale  Viotti e poi presso la  Scuola Comunale di Musica Vallotti con i  Maestri Vittorio  Rosetta, noto  pianista  e  direttore  del  coro del Teatro Alla Scala e della Rai di Milano, e  Laura  Guelpa, ottenendo il diploma di pianoforte presso il Conservatorio di Torino nel 1985. Ha  partecipato  a  numerosi  concorsi  internazionali vincendo il terzo  premio  nel 1984 al Concorso nazionale per giovani strumentisti italiani e, nel  2019  si  è  piazzato  in  quarta  posizione  al  concorso  internazionale  di  Stresa (con  secondo  premio  non assegnato). Si è esibito in concerto come solista e collaborando con altri musicisti come il flautista Ivan Rondano e il  celebre  soprano Simona  Zambruno. Da  ricordare, nel  1991, l’esecuzione a Vercelli per la Società del Quartetto, insieme ad altri pianisti, dell’integrale delle Sonate di Mozart.  Ha  svolto  anche  attività  di  docente  di  pianoforte presso  la  Scuola Vallotti di Vercelli dal 1986 al 1992 e, fin da giovanissimo, svolge anche attività di docente di musica presso le Scuole medie. Attualmente insegna alla scuola media Verga di Vercelli.

Licia Di Pillo ha seguito il corso di dizione, espressione vocale, recitazione al microfono e doppiaggio con Ivo De Palma e partecipato a vari stage teatrali.  Incuriosita e stimolata dai legami tra le varie forme d’arte ha partecipato a reading e spettacoli teatrali contraddistinti dall’approfondimento del rapporto tra parola e suono. Tra le collaborazioni più recenti si ricordano “Lezioni di Piano – The Piano” lettura-concerto a due voci e pianoforte tratta dal film di Jane Campion al Museo Borgogna di Vercelli; “Suona Suona, Rimbaud!” presso la Fondazione Merz di Torino con la prima esecuzione assoluta del melologo “Vertige” di Davide Carmarino (voce e pianoforte), “Liszt, l’ultimo incontro” all’interno della rassegna “Liszt, Roma, Sgambati … e altro” presso Villa D’Este a Tivoli, per voce e pianoforte; “The Hours”, una lettura-concerto a due voci e pianoforte su testi di Virginia Woolf e colonna sonora di Philip Glass, tratta dall’omonimo film al Museo Borgogna di Vercelli;“Intrecci d’arte e musica” per voce e pianoforte: letture dalle vite del Vasari e da Michelangelo su musiche di Liszt, a Torino presso la Cappella dei Mercanti e a Biella presso l’Accademia Perosi; “Shakespeare fondente noir” lettura-concerto a tre voci recitanti alternate al Trio d’archi Vallotti, presso l’Officina degli Anacoleti a Vercelli.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500