" />

cerca

Casale Monferrato - "Esco - Estate a Corte"

Musica nei cortili del Castello del Monferrato e di Palazzo Langosco

Blues, De Andrè e la collettiva "L’ora di Mosca – Esperienza #02"

Bonfanti band

Casale Monferrato, Esco - Estate a Corte: la rassegna riparte con tre serate all’insegna della musica nei cortili del Castello del Monferrato e di Palazzo Langosco. Si partirà sabato sera, 21 agosto, al Castello del Monferrato, dove dalle 21,30 si esibirà la Vedo Nero – Zucchero Tribute Band, composta da Angelo Farruggio (voce e chitarra), Orlando Iovero (basso), Marco Ramoino (tromba), Davide Ramoino (trombone), Mauro Brezzo (sax e chitarra), Elvio Viale (tastiere), Raffaele Lopasso (batteria), Cristina Longobardi (voce e cori) e Fulvio Pedazzini (fonico). Nata da un'idea di Angelo Farruggio, la band nasce nel 2015 e propone uno spettacolo unico, reinterpretando i brani di Zucchero Sugar Fornaciari: con oltre due ore di show si potrà fare un salto nel passato, ascoltando brani tratti da gli album Un po' di zucchero, Blues, Oro, incenso e Birra, sino all’ultima creazione D.O.C.

La musica sarà ancora protagonista delle due sere seguenti, a partire da domenica 22 quando, sempre al Castello dalle 21,30, salirà sul palco la Paolo Bonfanti Band per presentare Elastic Blues, l’ultimo lavoro del cantautore per celebrare i suoi 60 anni. E lo ha fatto con 70 minuti di musica, 80 pagine dell’omonimo libro e 40 musicisti. "Ero partito con questa idea: mi regalo un disco per i 60 anni intimo, voce e chitarra, me le suono e me le canto. E poi? E poi più ci chiudevano, più ci toglievano bellezza, più ci accollavano responsabilità, più forte cresceva il desiderio di coinvolgere altre persone",  queste le parole di Bonfanti per raccontare il suo ultimo lavoro, al centro dell’atteso concerto al Castello.

Lunedì 23, infine, sarà il Collettivo Teatrale Cet a mettere al centro del loro spettacolo la musica: dalle 21,30 nel cortile di Palazzo Langosco (ingresso da via Cavour, 5), infatti, porteranno sul palcoscenico Le donne di De Andrè, con la regia di Graziano Menegazzo. Si racconterà l’universo femminile attraverso le canzoni di Fabrizio De André (eseguite dal vivo da Mario Saldì, Adriano Politano e Ramona Bruno), figure di donne profondamente umane, sacre e profane. Donne che ci hanno accompagnato nella vita poiché è bastato incrociare i loro sguardi perché ne diventassero parte: con il loro mistero, il loro coraggio, la loro dignità: Wisława Szymborska, Sylvia Plath, Alda Merini, Nina Cassian, Ada Negri, Alessandra Racca… sono alcune delle figure femminili di cui vengono letti testi e poesie.

Nel salone Spalti e Torrioni del Castello del Monferrato nel fine settimana sarà di nuovo possibile, inoltre, ammirare la collettiva L’ora di Mosca – Esperienza #02. Con il supporto dell’Associazione culturale Libera Mente – Laboratorio di Idee di Alessandria, la mostra espone le opere di undici artisti indipendenti: Aqua Aura, Giuliano Caporali, Loretta Cappanera, Elisa Cella, Andrea Cereda, Angelica Consoli, Nadia Galbiati, Marco Grimaldi, Alex Sala, Matteo Suffritti, Manuela Toselli. Orari: il sabato e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Maggiori informazioni: www.loradimosca.it. In base alle disposizioni governative vigenti (Decreto Legge del 23 luglio 2021) è obbligatorio per i partecipanti agli eventi esibire il Green Pass - Certificazione Verde Covid 19 (in forma cartacea o su smartphone), corredato da un valido documento di identità. Al momento dell’ingresso sarà anche assegnato il posto a sedersi.
Info e aggiornamenti sulla kermesse estiva: www.comune.casale-monferrato.al.it/EsCo2021.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500