cerca

Teatro - rassegna “nonTemporanea”

Art, una commedia crudele e divertente, protagonista è l’amicizia

Officina degli Anacoleti in scena al Civico

Anacoleti

Officina degli Anacoleti: secondo appuntamento estivo con il recupero della Stagione 2020/2021 “nonTemporanea”. Domenica 27 giugno alle 21, il Teatro Civico di Vercelli aprirà le porte per ospitare sul proprio palco lo spettacolo “Art”, una produzione Fondazione Luzzati e Teatro della Tosse Genova. Per la regia di Emanuele Conte, “Art” è la trasposizione dell’opera omonima di Yasmina Reza, scrittrice e drammaturga francese di fama mondiale. “Art” è stata tradotta e rappresentata in oltre trenta lingue, e premiata in Francia con il “Molière” per il miglior autore. La produzione britannica, rappresentata al West End, riceve invece nel 1997 il Premio Laurence Olivier e l'Evening Standard Award come miglior commedia, mentre la produzione americana, rappresentata a Broadway, riceve nel 1998 il Tony Award come miglior spettacolo.

Reza è autrice, tra le altre, dell’opera “Il Dio del massacro”, portata sul grande schermo da Roman Polanski con il film Carnage. “Art” è una commedia crudele e divertente, si potrebbe dire tragicomica, con protagonista l’amicizia insieme a tutte le sue sfaccettature e i suoi lati oscuri. Un vero dramma travestito da commedia portato sul palco alla perfezione dal collettivo di Generazione Disagio: si ride, e anche molto. Un grande quadro completamente bianco e tre amici – gli ingredienti principali per dare vita a discussioni, battute e dibattiti sull’arte, sui soldi e sull’incomunicabilità umana. La risata parte improvvisa e sincera per i dialoghi, le situazioni, le battute e la mimica dei personaggi: ma solo quando esci dal teatro ti rendi conto che hai assistito alla demolizione delle convenzioni su cui si basa il nostro attuale vivere civile nella società.

“La sincerità è davvero la via più efficace per dare continuità a un rapporto? E l’arte? Esiste qualcosa di più soggettivo? Un quadro bianco, tutto bianco, diventa il campo di battaglia dei sentimenti di questi tre grandi amici. – a parlare il regista Emanuele Conte – Quanto vale quel quadro? A discuterne tre tipi che rappresentano la gran parte degli uomini, quasi archetipi contemporanei di una società maschile di quarantenni ormai in età per essere padri da tempo, ma ancora in difficoltà con le responsabilità della vita adulta.”
In scena, Luca Mammoli, Enrico Pittaluga e Graziano Sirressi, tre giovani attori e performer già fortemente affermati nel panorama teatrale italiano. In vigenza delle normative, i biglietti per lo spettacolo “Art” saranno disponibili solo in prevendita:
online sulla piattaforma Vivaticket oppure in presenza nelle giornate di venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 giugno, presso l’Officina Anacoleti in Corso De Gregori 28 a Vercelli, dalle 16 alle 19.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500