cerca

Borgo d'Ale - tragedia

Perde conoscenza al lavoro: morto Dino Sgaggero, operaio edile

Padre di una bimba, aveva 40 anni. Donati gli organi

Borgo d'Ale elisoccorso

L'intervento dell'elisoccorso a Borgo d'Ale

Borgo d'Ale: la comunità piange la morte di Dino Sgaggero, operaio edile di quarant'anni. Era sposato e padre di una bambina. Venerdì 6 agosto, mentre lavorava in un cantiere del paese, aveva perso improvvisamente conoscenza. L'intervento tempestivo dei Volontari assistenza pubblica ciglianese, seguito dall'arrivo della medicalizzata di Santhià, non è bastato a salvarlo. Sgaggero è stato portato in elisoccorso all'ospedale Maggiore di Novara in codice rosso, ma le sue condizioni apparivano da subito disperate. Così, dopo alcuni giorni di ricovero, i medici non hanno potuto far altro che accertare la morte cerebrale. A seguire sono state avviate le procedure per la donazione degli organi.

"E' una tragica notizia. Dino era un bravo ragazzo" commenta il sindaco di Borgo d'Ale Pier Mauro Andorno, che a nome della comunità ha espresso le condoglianze a famigliari e amici. Sgaggero, dopo aver abitato in altri centri della zona, si era trasferito a Borgo d'Ale alcuni anni fa e lavorava per una ditta edile del paese. La notizia ha lasciato sgomento tutto il paese, e non solo: in tanti nei giorni scorsi speravano in un miracolo che purtroppo non è avvenuto. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500