" />

cerca

A Motta de' Conti

Non accetta le prese in giro al parco: uomo minaccia un minorenne con un coltello

Il 57enne è stato denunciato per minaccia aggravata

Carabinieri Stroppiana

Il coltello sequestrato all'uomo

Non aveva accettato alcune prese in giro nei giorni precedenti, tanto da minacciare ieri, mercoledì 14 aprile, con un coltello un minorenne. Per questo un 57enne di Stroppiana è stato denunciato per minaccia aggravata. L’uomo ha ammesso immediatamente che la sua è stata una reazione esagerata.

La vicenda: un genitore di un ragazzo di 17 anni di Motta de’ Conti chiama la centrale dei carabinieri di Stroppiana segnalando che il figlio è stato minacciato da una persona del paese. Il ragazzo, tornato a casa, è apparso spaventato perché lungo il tratto di strada dalla fermata dell’autobus a casa era stato affrontato da un adulto che l’aveva minacciato con un coltello. Il giovane, impaurito, è scappato a casa raccontando il fatto al padre. I carabinieri riescono ad individuare l’uomo: si tratta di un individuo stravagante che però in passato aveva già avuto reazioni violente verso altri cittadini. Raggiunto a casa, il 57enne, ha subito ammesso le proprie responsabilità, consegnando ai carabinieri il grosso coltello da cucina che aveva usato poco prima per minacciare il ragazzo. Tuttavia, pur dimostrandosi dispiaciuto per l’accaduto, giustifica la sua reazione, seppur sbagliata, per alcune prese in giro accadute qualche giorno prima al parco giochi dal ragazzo e da un suo amico.

Il 57 enne è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Vercelli per minaccia aggravata.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500