cerca

Questura di Novara

Minaccia gli agenti con un coltello a serramanico, arrestato

L'operazione della polizia

Polizia di Stato

La Squadra volante della polizia di Novara ha arrestato un giovane per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Il ragazzo, un 23enne di origine marocchina, è ritenuto il presunto autore di una rapina di una collanina ai danni di una minore, ed è accusato di aver reagito ad un controllo di polizia brandendo un coltello, per fatti accaduti il 31 agosto. Alla vista degli agenti, il giovane si è dato alla fuga verso le scale del sottopassaggio che portano in stazione, dove gli agenti, dopo una breve colluttazione, sono riusciti a immobilizzarlo per poi accompagnarlo in Questura per gli accertamenti di rito.

Negli uffici della Questura il 23enne ha continuato a inveire e minacciare gli agenti che, con difficoltà, hanno eseguito una perquisizione, al seguito della quale è stato trovato e sequestrato un coltello a serramanico, utilizzato per minacciare a morte due agenti di polizia nei giorni precedenti. Il soggetto quindi è stato tratto in arresto per resistenza e minaccia a Pubblico ufficiale, e denunciato a piede libero per porto d’armi e oggetti atti ad offendere.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500