cerca

Questura di Novara

La proprietaria va in ospedale, lui le svuota l'appartamento

Le indagini della polizia scientifica e della squadra mobile

Polizia scientifica

La polizia di Novara ha arrestato un cittadino georgiano di 37 anni, clandestino e senza fissa dimora in Italia, ritenuto presunto autore di furto in abitazione.

Nella giornata del 5 maggio scorso, la proprietaria di un appartamento in via Spreafico era stata ricoverata per accertamenti e, durante la sua assenza, ignoti si erano introdotti in casa, mettendola interamente a soqquadro ed portando via tutti gli oggetti di valore in essa contenuti. Gli agenti della squadra mobile e della polizia scientifica, analizzando le risultanze del sopralluogo svolto nell’appartamento, hanno notato che la porta d’ingresso non presentava segni di effrazione, pertanto l’ingresso era stato effettuato utilizzando la tecnica del “lock picking”, che consiste nell’effettuare delle manipolazioni della serratura attraverso dei grimaldelli. Questa tipologia di furti è commessa, generalmente, da “bande” dall’est Europa: pertanto, le indagini venivano dirottate sui soggetti pregiudicati provenienti da quell’area e gravitanti nell’area del Nord Italia.

L’intuizione degli investigatori ha trovato conferma con le risultanze degli accertamenti effettuati durante il sopralluogo dal personale della polizia scientifica: difatti, la comparazione delle impronte rilevate nell’appartamento con quelle presenti nelle banche dati ha consentito di identificare l'uomo arrestato, già pregiudicato per reati della medesima specie, cioè furti in abitazione.   

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500