cerca

Comando provinciale di Cuneo

Lancio di mattoni su auto in corsa, arrestati tre giovani

L'operazione dei carabinieri

Carabinieri Cuneo

Una delle auto danneggiate dal lancio di mattoni

I carabinieri di Cuneo hanno arrestato tre giovani indagati per i lanci di mattoni su auto in corsa, avvenuti lo scorso mese di febbraio.



I carabinieri del Nor della Compagnia di Cuneo hanno arrestato tre giovani di Busca poiché ritenuti responsabili in concorso tra loro dei reati di tentato omicidio e attentato alla sicurezza dei trasporti. "Il provvedimento restrittivo scaturisce dalle indagini svolte dai Carabinieri del Nor della Compagnia di Cuneo, coadiuvati da quelli della Stazione di Busca, a seguito di quattro diversi episodi, verificatisi nella serata del 20 febbraio 2022, concernenti il lancio di grossi mattoni di terracotta contro altrettante autovetture in transito sulla strada provinciale tra Cuneo e Busca - spiegano dal Comando - Nella circostanza, i veicoli colpiti riportavano danni al parabrezza e alla carrozzeria esterna e uno degli occupanti rimaneva ferito. L’attività investigativa, svolta attraverso l’effettuazione di attività tecniche, servizi di osservazione e l’analisi di filmati di diversi sistemi di videosorveglianza, ha consentito di raccogliere a carico dei tre indagati, un 26enne di origini albanese e due 21enni italiani, indizi sulla loro partecipazione al lancio dei mattoni, avvenuto indiscriminatamente nelle circostanze di luogo e di tempo indicate, contro i veicoli incrociati mentre viaggiavano a bordo di una vettura, il tutto senza alcuna apparente motivazione".


I 3 giovani, tutti incensurati, sono stati messi agli arresti domiciliari.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500