cerca

Comando provinciale di Cuneo

Furti in abitazione, rapine e spaccio: tre arresti

L'indagine dei carabinieri di Saluzzo

Carabinieri Cuneo

I carabinieri della Compagnia di Saluzzo hanno arrestato tre giovani (un italiano e due cittadini marocchini di 19, 21 e 18 anni) perchè indagati per una serie di reati contro il patrimonio, nello specifico furti in abitazione, rapina ed indebito utilizzo di carte di credito e pagamento, effettuati nel saluzzese nei mesi di gennaio e febbraio dell’anno in corso, oltre che per cessioni di sostanze stupefacenti a minori tra il settembre 2021 ed il gennaio 2022.

"Fondamentali nello sviluppo delle indagini sono state le analisi dei filmati acquisiti dai sistemi di videosorveglianza di esercizi pubblici e di abitazioni private ed i rilievi eseguiti in sede di sopralluogo dai militari - spiegano dal Comando provinciale di Cuneo - Gli elementi di riscontro ottenuti hanno permesso di raccogliere a carico degli indagati indizi sulla partecipazione a otto furti in abitazione e locali annessi (uno a Saluzzo e sette a Verzuolo) nel corso dei quali sono stati trafugati capi di abbigliamento, biciclette, oggetti ed elettrodomestici dalle rispettive cantine, refurtiva in parte già individuata e recuperata dalle abitazioni degli indagati".

La rapina risale ai primi giorni di febbraio in un’autostazione di Saluzzo ai danni di un ragazzo di 16 anni, avvicinato da tre giovani che con la forza e dietro la minaccia di accoltellarlo, gli hanno rubato il telefono cellulare. I tre sono inoltre indagati a vario titolo quali possibili autori di vari episodi di cessione di stupefacenti (hashish) nel comune di Saluzzo da settembre 2021 a gennaio 2022. Gli arresti sono stati eseguiti a Cuneo, Verzuolo e a Scurcola Marsicana (Aq).

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500